19/08/2022

Rossomotori.it

Il motorsport raccontato fino all'ultima curva

GP Gran Bretagna, Hamilton: “Discriminazioni? Non so perché diamo spazio a vecchie voci”

Lewis Hamilton piloti Gp Gran Bretagna
Lewis Hamilton è stato protagonista della conferenza stampa del GP di Gran Bretagna parlando degli insulti ricevuti da Nelson Piquet.

Lewis Hamilton è stato il principale protagonista durante la conferenza stampa del GP di Gran Bretagna. Il campione iridato di Formula 1 ha spaziato l’intervista tra gli sviluppi del team nell’appuntamento di casa e le discriminazioni razziali ricevute da Nelson Piquet.

Lewis Hamilton tra speranza e riscatto nel GP di Gran Bretagna

Durante la conferenza stampa del GP di Gran Bretagna – che tornano al giovedì – uno dei principali protagonisti della giornata è stato Lewis Hamilton che si appresta a correre a Silverstone, circuito di casa. Il sette volte iridato sa bene che sarà una gara molto difficile per lui e la sua Mercedes W13, ma il team di Brackley non ha risparmiato aggiornamento per la gara di casa.

F1 FIA e Mercedes
Photo Credit: Lewis Hamilton Twitter

“È sempre bello avere aggiornamenti e testimonia incredibile lavoro che c’è dietro le quinte, c’è sempre una grande spinta soprattutto per le circostanze che stiamo affrontato quest’anno. Speriamo che il duro lavoro si rifletta in pista”.

Ma Sir Lewis Hamilton nella settimana del GP di Gran Bretagna è stato protagonista per le accese discriminazioni razziali ricevute dal pilota brasiliano Nelson Piquet, padre di Kelly compagna di Max Verstappen suo rivale il quale non ha partecipato alla solita conferenza stampa.

LEGGI: “Nelson Piquet nega l’utilizzo di frasi razziste vero Hamilton”

“Sono grato per tutti quelli che mi hanno manifestato sostegno all’interno del paddock in particolare per i piloti. Sono passati due anni da quanto ci siamo inginocchiati per la prima volta in una gara. Ho subito spesso episodi di razzismo, e discriminazioni subdole. Per me non c’è nulla di nuovo, per questo guardo al quadro generale. Non so perché diamo spazio a queste voci vecchie, che rappresentano il passato e non rappresentano più quello che è il nostro sport adesso. La reazione di F1 e FIA è stata istintiva e pronta, ma bisogna davvero cominciare ad agire. Media e F1 non dovrebbero concedere spazio a queste persone”.
 

Film F1 Hamilton
Photo Credit: Mercedes-AMG Media Center

“Siamo tutti uguali, dobbiamo unire le persone. Sono qui, ancora forte, concentrato sul mio lavoro. E spingo per la diversità e l’inclusione in questo sport, per firmare un documento che manifesti un impegno concreto. Spero che un primo passo sia stato compiuto. Però ho bisogno di aiuto da parte di tutti”.

LEGGI: “Gli orari GP Gran Bretagna Formula 1”

SEGUICI SU:

📱 Facebook, la nostra pagina ufficiale.
📸 Instagram, foto a sfondo motoristico e non solo!
🎙 Spotify, per ascoltare il meglio dei podcast in cuffia.
📹 YouTube, per gustarti tutti i nostri video.
👔 LinkedIn, rimani aggiornato sulle nostre offerte e contenuti.
🐦 Twitter, per avere notizie flash sul mondo del motorsport.

Raffaello Caruso

About Post Author