07/07/2022

Rossomotori.it

Il motorsport raccontato fino all'ultima curva

Infortunio Rins, via libera dei suoi medici per il Sachsenring

L'infortunio di Rins rimediato dal contatto con Nakagami potrebbe risolversi in tempi brevi, con il pilota pronto a correre in Germania

Alex Rins sta recuperando da un infortunio al polso sinistro rimediato dalla carambola con Takaaki Nakagami nel GP di Catalunya. I suoi medici hanno dato l’ok per il Sachsenring, ora manca il via libera dei medici della MotoGP.

La situazione dell’infortunio di Rins

Il primo giro del gran premio di Barcellona è stato un disastro per il mondiale di Francesco Bagnaia e soprattutto per le condizioni fisiche del pilota Suzuki Alex Rins. La caduta provocata da un errore di Takaaki Nakagami ha portato lo spagnolo a fratturarsi il polso sinistro. La sua presenza al GP di Germania sembrava poter essere compromessa, ma è arrivato il consenso a correre da parte dei suoi medici.

Rins infortunio
photo credits: motogp.com

Manca ancora il via libera dei dottori della MotoGP, per ufficializzare la possibilità o meno di vedere il numero 42 in pista in Germania. Queste le parole di Xavier Mir, direttore medico della classe regina, riportate da motorsport.com.

È venuto a trovarmi mercoledì mattina prima di partire per la Germania, per valutare le condizioni del suo polso. Abbiamo fatto degli esami e sembra che la frattura sia a posto, ma non è ancora guarita. Alex vuole provare a salire in moto, ma potrebbe aver bisogno di antidolorifici e fisioterapia in questi giorni

Le parole di Rins sul suo recupero

Alex Rins ha lavorato duramente in queste settimane per poter esserci al Sachsenring. Per lui, ancora senza sella per il 2023 visto l’addio di Suzuki, è importante inanellare buoni risultati per poter rendersi appetibile per altri team.

Queste le sue parole a riguardo del suo recupero dall’infortunio al polso sinistro.

Ho lavorato molto duramente dalla scorsa settimana per cercare di riabilitare il polso il più possibile. Seguendo i consigli di medici esperti, ho seguito un programma di recupero, ho cercato di guadagnare mobilità e ridurre il dolore. Spero di arrivare in buone condizioni in Germania, farò l’ultimo controllo medico con i medici della MotoGP sul circuito e mi diranno se sono in grado di correre o meno… E se lo sono, correrò!

SEGUICI SU:

📱 Facebook, la nostra pagina ufficiale.
📸 Instagram, foto a sfondo motoristico e non solo!
🎙 Spotify, per ascoltare il meglio dei podcast in cuffia.
📹 YouTube, per gustarti tutti i nostri video.
👔 LinkedIn, rimani aggiornato sulle nostre offerte e contenuti.
🐦 Twitter, per avere notizie flash sul mondo del motorsport.

Simone Massari