09/12/2022

Rossomotori.it

Il motorsport raccontato fino all'ultima curva

Kymiring in bancarotta, il GP della Finlandia si allontana dalla MotoGP

KymiRing Bancarotta
Il circuito del KymiRing è in bancarotta, di conseguenza sarà molto difficile vedere il GP di Finlandia della MotoGP nel 2023 e non solo.

La MotoGP ha ufficialmente iniziato da questa settimana la sosta estiva che durerà ben cinque settimane, anche a causa della cancellazione del GP di Finlandia che si sarebbe dovuto svolgere nel weekend dell’8-10 luglio. Il KymiRing doveva già essere in calendario da tre anni, ma tra un motivo e l’altro non si è mai disputato è molto probabilmente sarà così anche nel 2023, visto che il tracciato finlandese è in bancarotta.

KymiRing in bancarotta, si spegne la possibilità di vedere una gara di MotoGP in Finlandia 

Dopo anni di ambiziosi progetti, si spengono (o meglio non si sono mai accese) le possibilità di vedere in MotoGP dopo tanto tempo il GP della Finlandia. Entrato in calendario nel 2020, questo appuntamento non si è mai svolto in questi tre anni per differenti motivi, tra cui anche gravi problemi finanziari che negli ultimi giorni sono stati trapelati pubblicamente. I fermi di costruzione hanno ritardato ripetutamente il progetto, anche due mesi prima del Gran Premio del 10 luglio 2022, il paddock, le strade di accesso e la corsia delle ambulanze non erano asfaltate. Tutti i lavori di costruzione necessari dovrebbero completati entro il 20 settembre, ma ciò non accadrà più perché i proprietari sono scivolati in bancarotta.

Bancarotta KymiRing
Photo Credit: MotoGP.com

Secondo Speedweek.com, il quotidiano “Iltalehti” riporta sul suo sito web che le società di costruzioni Maanrakennus Pekka Rautiainen ky e Macra oy hanno presentato martedì, un’istanza di fallimento contro il KymiRing presso il tribunale distrettuale di Päijät-Häme. Secondo la domanda, i creditori avrebbero avanzato pretese nei confronti di KymiRing per un importo di circa 370.000 euro e 264.000 euro. I due creditori hanno invocato le loro pretese tramite ordini di pagamento datati 13 giugno, ma i proprietari di KymiRing non sono stati in grado di pagare il debito. Riku Rönnholm, CEO della struttura KymiRing, ha annunciato ieri di non aver ancora ricevuto la domanda di fallimento. Questo fallimento significa che nel 2023 ci saranno di nuovo 20 Gran Premi di MotoGP e che la Finlandia dovrà ancora aspettare per rivedere nel proprio Paese un appuntamento del Motomondiale.

SEGUICI SU:

📱 Facebook, la nostra pagina ufficiale.
📸  Instagram, foto a sfondo motoristico e non solo!
🎙 Spotify, per ascoltare il meglio dei podcast in cuffia.
🎥 YouTube, per gustarti tutti i nostri video. 
👔 LinkedIn, rimani aggiornato sulle nostre offerte e contenuti.
🐦 Twitter, per avere notizie flash sul mondo del motorsport.

Simone Cervelli

About Post Author