19/08/2022

Rossomotori.it

Il motorsport raccontato fino all'ultima curva

Maverick Vinales, un anno di tanti e grandi cambiamenti

Maverick Vinales
Maverick Vinales è tornato sul podio in MotoGP ad Assen ed è pronto a dare il massimo con la sua Aprilia nella seconda parte di stagione.

Esattamente un anno fa Maverick Vinales otteneva ad Assen l’ultimo podio con Yamaha. Da quel momento il rapporto con la casa giapponese è peggiorato repentinamente e Top Gun è passato a correre con il team Aprilia a metà stagione 2021. Ieri sempre sulla pista olandese è arrivato il primo podio com la scuderia di Noale e nella seconda parte di stagione è pronto ad aiutare Aleix Espargaro nella lotta per il titolo piloti.

Maverick Vinales, l’arma in piu su cui può contare l’Aprilia nella seconda parte di stagione

Nel giro di un anno tutto può cambiare e Maverick Vinales lo sa perfettamente. Il 27 giugno 2021 il pilota spagnolo concludeva al secondo posto la gara della MotoGP ad Assen, ottenendo il suo ultimo podio con Yamaha. Il rapporto con la scuderia di Iwata era però già ai ferri corti e in un’estate molto calda, fatta di sospensioni e rescissioni con effetto immediato, il pilota spagnolo passò a correre con Aprilia ancora prima della stagione 2022, ovvero dal GP di Aragon 2021, preceduti da test svolti con la moto della scuderia di Noale. 

Vinales Maverick
Photo Credit: maverick12vinales Instagram

Vinales si ritrovò così in una situazione analoga nella storia della MotoGP odierna, ovvero quella di conoscere una nuova moto nella seconda parte di stagione. Dopo il periodo di apprendistato del 2021 (inizialmente condizionato anche dal tragico incidente dove suo cugino Dean Berta Vinales perse la vita durante Gara1 del WorldSSP300 a Jerez) e nelle prime gare del 2022, Top Gun ha dimostrato interessanti progressi dal GP di Catalunya con il settimo posto ottenuto in gara. Anche al Sachsenring il pilota spagnolo col numero 12 aveva dimostrato dei miglioramenti, salvo però ritirarsi a causa della rottura dell’abbassatore della sua RS-GP.

Maverick Vinales Aprilia
Photo Credit: MotoGP.com

Ieri in Olanda, Vinales ha invece concluso al terzo posto la gara di Assen, conquistando il primo podio con Aprilia. Con questo piazzamento è diventato uno dei pochi piloti nella storia della MotoGP a conquistare almeno un podio con tre case differenti. Vinales ormai sa come ottenere il meglio dalla sua Aprilia e nella seconda parte di stagione sarà uno dei piloti da tenere d’occhio per la vittoria di qualche gara, ma dove sicuramente aiuterà il suo compagno di squadra Aleix Espargaro (il quale gli ha dato tanti consigli sul come guidare questa nuova moto) nella lotta al titolo piloti della MotoGP 2022 e al tempo stesso potrà fare un piccolo ma grande sgarbo alla sua ex squadra, ovvero la Yamaha, dove è iniziato questo anno di tanti e grandi cambiamenti.

SEGUICI SU:

📱 Facebook, la nostra pagina ufficiale.
📸 Instagram, foto a sfondo motoristico e non solo!
🎙 Spotify, per ascoltare il meglio dei podcast in cuffia.
🎥 YouTube, per gustarti tutti i nostri video. 
👔 LinkedIn, rimani aggiornato sulle nostre offerte e contenuti.
🐦 Twitter, per avere notizie flash sul mondo del motorsport.

Simone Cervelli

About Post Author