02/12/2022

Rossomotori.it

Il motorsport raccontato fino all'ultima curva

Qualifiche GP Azerbaijan: Leclerc in pole, Perez al suo fianco per la gara a Baku

qualifiche gp azerbaijan
Charles Leclerc conquista la pole position al termine delle qualifiche del GP d'Azerbaijan; con lui in prima fila anche Sergio Perez.

Charles Leclerc conquista la pole position al termine delle qualifiche del GP d’Azerbaijan, ottavo appuntamento del mondiale di F1 2022; dalla prima fila, al fianco del pilota monegasco, partirà anche Sergio Perez, mentre Verstappen e Sainz saranno invece al terzo e al quarto posto. Non bene le McLaren che escono entrambe nel Q2; bene invece Alonso e Vettel entrambi tra i primi dieci e Russell, davanti a Hamilton anche nelle qualifiche di Baku.

Qualifiche GP Azerbaijan: doppio muro per Stroll

L’ottavo appuntamento del mondiale di F1 2022 inizia a farsi interessante con l’inizio delle qualifiche; l’insidioso tracciato di Baku riserva sempre qualche sorpresa, situazione attesa da alcuni piloti per la gara di domenica. Quindici minuti di ritardo per la sessione del sabato pomeriggio a causa di un incidente in F2 che ha costretto a posticipare le terze prove libere e di conseguenza le qualifiche per riparare le barriere. Il primo a chiudere il giro nel Q1 è Lando Norris; poi Verstappen in 1:42.938 si mette a dettare il passo, davanti al compagno di squadra e alle due Ferrari di Leclerc e Sainz.

qualifiche gp azerbaijan
Photo Credit: F1 Twitter

A dieci minuti dal termine, Russell porta la sua W13 in quarta posizione, mentre Hamilton si trova in tredicesima. Sainz intanto si migliora portandosi in seconda posizione, mentre Leclerc in 1:42.865 risponde al tempo di Verstappen; le Red Bull non si lasciano intimorire rimettendosi in testa alla classifica con Verstappen davanti a Perez di 11 millesimi. Zhou si mette in quinta posizione grazie alla scia di Sainz, mentre il compagno di squadra è escluso a cinque minuti dalla fine del Q1; si migliora anche Hamilton che si mette ottavo, mentre Stroll finisce a muro, riparte ma finisce di nuovo in barriera, costringendo all’esposizione della bandiera rossa a due minuti e mezzo dalla fine. Dopo l’ultimo tentativo, gli eliminati dal Q1 sono Magnussen, Albon, Latifi, Stroll e Schumacher.

La scia di Russell salva Hamilton, McLaren entrambe out

Perez e Verstappen sono i primi ad uscire allo scattare del semaforo verde che dà il via al Q2; il pilota messicano chiude per primo il giro, ma Verstappen si mette subito davanti al compagno di squadra in 1:42.227. Nel frattempo iniziano il giro anche i due Ferrari, mentre Gasly, Vettel e Alonso chiudono la top 5 provvisoria. Sainz in 1:42.088 piazza la sua F1-75 davanti a tutti, alle sue spalle chiude Leclerc, a poco meno di un decimo dal compagno di scuderia. A otto minuti dalla fine gli esclusi sono Hamilton, Ocon, Ricciardo, Zhou e Bottas.

Ferrari e Red Bull restano in pista per un giro di raffreddamento, poi Vettel finisce a muro mentre stava chiudendo un giro particolarmente buono. Perez si migliora portandosi di nuovo in testa alla classifica del Q2, davanti a Leclerc, Sainz e Verstappen. I due piloti Alfa Romeo si migliorano, ma il tempo non basta ancora per rientrare tra i primi dieci; Hamilton si migliora e chiude sesto grazie alla scia di Russell, mentre Ricciardo guadagna un ultimo tentativo. Al termine del Q2 gli eliminati sono Norris, Ricciardo, Ocon, Zhou e Bottas.

Leclerc in pole a Baku, Perez al suo fianco

Fernando Alonso è il primo a scendere in pista nel Q3, seguito da Gasly e dai due piloti Mercedes, mentre Perez e Verstappen chiudono i dieci in pista. Gasly detta il passo davanti a Russell e Hamilton; poi Sainz chiude il suo giro in 1:41.814, mentre Leclerc si mette alle spalle del compagno di soli 47 millesimi. Terzo posto provvisorio per Perez, quarto invece Verstappen nonostante l’ottimo tempo nel secondo settore. Chiudono la top 10 dopo i primi tentativi, Gasly, Russell, Vettel, Hamilton, Alonso e Tsunoda.

A quattro minuti dalla fine Sainz torna in pista seguito da Gasly, Leclerc, Hamilton, Russell e Tsunoda; Verstappen esce dal box, mentre Perez ritarda un attimo a causa di un leggero problema nel mettere in moto la sua RB18. Lo spagnolo della rossa è il primo a chiudere il giro, sognando così la sua prima pole position, senza migliorarsi; arriva Leclerc per mettersi in pole in 1:41.359. Verstappen chiude secondo grazie alla scia nell’ultimo settore, ma Perez si rimette davanti al compagno di squadra.

La griglia di partenza al termine delle qualifiche del GP d’Azerbaijan

POSIZIONEPILOTATEAMTEMPO
1Charles LeclercFerrari1:41.359
2Sergio PerezRed Bull1:41.641
3Max VerstappenRed Bull1:41.706
4Carlos SainzFerrari1:41.814
5George RussellMercedes1:42.712
6Pierre GaslyAlphaTauri1:42.845
7Lewis HamiltonMercedes1:42.924
8Yuki TsunodaAlphaTauri1:43.056
9Sebastian VettelAston Martin1:43.091
10Fernando AlonsoAlpine1:43.173
11Lando NorrisMcLaren1:43.398
12Daniel RicciardoMcLaren1:43.574
13Esteban OconAlpine1:43.585
14Guanyu ZhouAlfa Romeo1:43.790
15Valtteri BottasAlfa Romeo1:44.444
16Kevin MagnussenHaas1:44.643
17Alexander AlbonWilliams1:44.719
18Nicholas LatifiWilliams1:45.367
19Lance StrollAston Martin1:45.371
20Mick SchumacherHaas1:45.775
Classifica al termine delle qualifiche del GP d’Azerbaijan

SEGUICI SU:

📱 Facebook, la nostra pagina ufficiale.
📸 Instagram, foto a sfondo motoristico e non solo!
🎙 Spotify, per ascoltare il meglio dei podcast in cuffia.
📹 YouTube, per gustarti tutti i nostri video.
👔 LinkedIn, rimani aggiornato sulle nostre offerte e contenuti.
🐦 Twitter, per avere notizie flash sul mondo del motorsport.

Chiara Zambelli 

About Post Author