04/07/2022

Rossomotori.it

Il motorsport raccontato fino all'ultima curva

Ritiro Ferrari Baku, il team conosceva bene i rischi

Ferrari ritiro Baku
La Scuderia Ferrari ha preferito rischiare a Baku, sapendo di andar incontro a un doppio ritiro e per il Canada i problemi non saranno risolti.

Il più grande nemico della Ferrari, in questo momento, non è la Red Bull bensì l’affidabilità. Per la seconda volta nelle ultime tre gare, un problema al motore ha privato Charles Leclerc di una possibile vittoria. Al momento, molte cose stanno andando storte anche con i motori dei clienti Haas e Alfa Romeo.

Ferrari sapeva di un possibile ritiro a Baku

Non è così che la Ferrari può sperare di vincere il mondiale. Il totale fallimento a Baku ha dato alla Red Bull il regalo più grande consentendo alla squadra di Milton Keynes di allungare ancora di più nella classiica piloti e, soprattutto, in quella costruttori. La Red Bull ha già 80 punti di vantaggio sulla Ferrari nel Campionato Costruttori. Sono quasi due doppie vittorie.

LEGGI: “Sogni di gloria andati in fumo”

Ma la Ferrari sapeva che avrebbe rischiato un ritiro in occasione del GP di Azerbaijan a Baku poiché ha preferito aumentare la potenza del motore guardando l’affidabilità in un secondo momento. Il regolamento consente miglioramenti se una squadra può dimostrare alla FIA che si tratta solo di garantire affidabilità.

Ritiro Ferrari Baku
Photo Credit: Scuderia Ferrari Media Center

Negli ultimi tre Gran Premi il Campionato del Mondo si è ribaltato. La Red Bull ha tre volte più punti, anche se la Ferrari è partita dalla pole position in tutte e tre le gare e ha anche guidato la gara fino al ritiro. Il più grande avversario di Charles Leclerc in questo momento non è Verstappen, ma l’affidabilità. Un guasto al turbocompressore lo ha fermato a Barcellona. A Baku, una enorme fumata bianca nella parte posteriore indicava la fine del motore. Cosa esattamente si è rotto viene analizzato a Maranello, ma col GP del Canada alle porte ci saranno ben poche possibilità di poter risolvere completamente il problema alle due F1-75.

SEGUICI SU

📱 Facebook, la nostra pagina ufficiale.
📸 Instagram, foto a sfondo motoristico e non solo!
🎙 Spotify, per ascoltare il meglio dei podcast in cuffia.
📹 YouTube, per gustarti tutti i nostri video.
👔 LinkedIn, rimani aggiornato sulle nostre offerte e contenuti.
🐦 Twitter, per avere notizie flash sul mondo del motorsport.

Raffaello Caruso