04/07/2022

Rossomotori.it

Il motorsport raccontato fino all'ultima curva

Toprak Razgatlioglu guida la Yamaha M1 della MotoGP ad Aragon

Toprak Razgatlioglu MotoGP Aragon
Le immagini di Toprak Razgatlioglu in sella al Motorland Aragon per la prima volta sulla Yamaha M1 di MotoGP.

Nella giornata odierna sul tracciato di Aragon, il campione WorldSBK 2021 Toprak Razgatlioglu ha guidato la Yamaha M1 di MotoGP. Il pilota turco ha guidato per la prima volta una moto della classe regina del Motomondiale ed è molto contento di aver completato questa giornata con molti di giri in pista.

Toprak Razgatlioglu: “Mi è piaciuto molto guidare la MotoGP”

Il tanto atteso giorno è arrivato ed oggi Toprak Razgatlioglu ha guidato per la prima volta nella sua vita la Yamaha M1 della MotoGP. Abituato a correre con la R1 nel WorldSBK, dove lo scorso anno ha vinto il titolo, interrompendo il dominio di Jonathan Rea nella classe regina del mondiale delle derivate di serie che durava da sei anni, il pilota turco ha completato numerosi giri sul tracciato del Motorland Aragon. Razgatlioglu è contento di questa giornata passata a guidare una MotoGP, categoria dove avrebbe voluto correre dalla prossima stagione, ma tra selle dei team ufficiali già occupate e l’assenza di team satelliti (comunque non graditi dal pilota), bisognerà attendere per il 2024.

Toprak Razgatlioglu MotoGP
Photo Credit: YamahaRacing.com

Questo è stato il mio primo giorno sulla Yamaha M1 MotoGP ed è stato completamente diverso dalla mia R1. Più potenza, elettronica diversa, cambio senza interruzioni, tutto ciò è completamente nuovo per me. Ad ogni giro ho imparato di più, perché dopo il WorldSBK non è così facile adattarsi alla MotoGP. Fortunatamente, avevo Cal Crutchlow a disposizione per offrirmi consigli ed è stato in grado di aiutarmi. Le condizioni erano davvero calde oggi, quindi ci siamo limitati a fare 5-6 giri solo dopo i 12 giri iniziali per avere un primo feeling con la moto. Nel complesso, un test molto positivo, anche se questo pomeriggio è stato interrotto dalla pioggia, il che significa che non ho fatto tutti i giri che avrei voluto. Mi è piaciuto molto guidare la MotoGP, grazie mille alla Yamaha per avermi concesso questa opportunità”. – Toprak Razgatlioglu

SEGUICI SU:

📱 Facebook, la nostra pagina ufficiale.
📸 Instagram, foto a sfondo motoristico e non solo!
🎙 Spotify, per ascoltare il meglio dei podcast in cuffia.
🎥 YouTube, per gustarti tutti i nostri video. 
👔 LinkedIn, rimani aggiornato sulle nostre offerte e contenuti.
🐦 Twitter, per avere notizie flash sul mondo del motorsport.

Simone Cervelli