06/12/2022

Rossomotori.it

Il motorsport raccontato fino all'ultima curva

Ferrari, il motore rotto in Austria era il numero due?

motore ferrari austria
Secondo quanto emerso, il motore rotto in Austria sulla Ferrari di Sainz è il secondo, ma in Francia potrebbe debuttare la PU irrobustita.

La vittoria di Charles Leclerc nel GP d’Austria non ha nascosto i problemi di affidabilità per il team di Maranello; il fuoco sulla F1-75 di Carlos Sainz ha infatti portato alla luce ciò con cui lotta il team italiano. Secondo quanto riportato da Motorsport.com, il motore rotto in Austria dalla Scuderia Ferrari non sarebbe però la terza unità, ma la numero due.

LEGGI: “GP Austria: la delusione di Sainz al termine della gara”

Sulla Ferrari di Sainz si è rotto il motore numero due in Austria?

Dalla sua prima uscita in pista, la F1-75 ha ben dimostrato di essere competitiva, dando battaglia ad un’ottima Red Bull. La lotta al titolo mondiale si è così ridotta a due soli contendenti, ma in casa Ferrari sembra essere sorto un ostacolo ben più grande. L’affidabilità delle nuove power unit è infatti apparsa più volte fragile, non solo sulle vetture di Maranello, ma anche su quelle dei due team clienti, ovvero Haas e Alfa Romeo.

ferrari motore austria
Photo Credit: Scuderia Ferrari Twitter

Dopo la rottura del motore di Carlos Sainz a pochi giri dal termine del GP d’Austria, è nata subito l’ipotesi della penalità per lo spagnolo nella prossima gara al Paul Ricard. Secondo quanto riportato da Motorsport.com, l’unità andata a fuoco sul Red Bull Ring non dovrebbe essere la numero tre, ma la seconda; motivo per cui, se questo fosse vero, il numero 55 della Rossa potrebbe non incorrere in sanzioni per l’obbligato montaggio della quarta power unit. Una notizia buona ma che comunque non tranquillizza il team di Maranello; portare i motori a fine vita sembra infatti un’ardua sfida per il reparto diretto da Enrico Cardile.

Il problema accusato da Sainz dovrebbe essere lo stesso che ha fermato Leclerc a Baku; il che significa che in casa Ferrari potrebbero aver individuato la vera fragilità dei potenti motori. L’intervento per irrobustire la power unit potrebbe quindi debuttare in Francia, visto che la FIA permette di mettere mano ai motori per risolvere i problemi legati alla loro durata. Sainz potrebbe quindi comunque montare la quarta unità, portando in pista quella più robusta, con la speranza che possa essere la soluzione definitiva per il proseguo della lotta al titolo.

Ascolta Paddock GP

Nell’ultima puntata di Paddock GP, Chiara Zambelli, Raffaello Caruso e Gabriele Bassi hanno commentato il GP d’Austria, undicesimo appuntamento del mondiale di F1 2022 che ha visto trionfare Charles Leclerc.

SEGUICI SU:

📱 Facebook, la nostra pagina ufficiale.
📸 Instagram, foto a sfondo motoristico e non solo!
🎙 Spotify, per ascoltare il meglio dei podcast in cuffia.
📹 YouTube, per gustarti tutti i nostri video.
👔 LinkedIn, rimani aggiornato sulle nostre offerte e contenuti.
🐦 Twitter, per avere notizie flash sul mondo del motorsport.

Chiara Zambelli

About Post Author