09/12/2022

Rossomotori.it

Il motorsport raccontato fino all'ultima curva

Gara2 SBK Regno Unito 2022, Toprak Razgatlioglu fa tripletta

SBK Gara2 Regno Unito 2022
A Donington Park è Toprak Razgatlioglu a vincere la Gara2 del round del Regno Unito del mondiale SBK 2022 davanti a Bautista e Rea.

Toprak Razgatlioglu vince Gara2 del round del Regno Unito 2022 e guadagna altri punti nella lotta al titolo piloti del mondiale SBK. Completano il podio Bautista davanti a Rea. Quarto posto per Rinaldi, il migliore dei piloti italiani.

Gara2 SBK Regno Unito 2022, partenza e prima parte di gara

Alla partenza ottimo scatto da parte di Razgatlioglu che mantiene la prima posizione davanti a Rea e Bautista. I due grandi avversari nella lotta al titolo dello scorso anno iniziano a duellare e di fatto Bautista e Redding riescono a rimanere attaccati al gruppo di testa. Al terzo giro caduta per Mykhalchyk, il quale si trovava a lottare per un piazzamento in zona punti.

SBK Regno Unito 2022 Gara2
Photo Credit: WorldSBK.com

Rea e Razgatlioglu continuano la bagarre senza esclusione di colpi, con il sei volte campione WSBK che non riesce ad effettuare il sorpasso decisivo per andare in fuga, per via della perfetta difesa da parte del pilota turco di Yamaha. Nel frattempo arriva il ritiro per problemi tecnici di Haslam, anche lui in lotta per la zona punti. Nel gruppo di testa inizia a staccarsi Redding, il quale viene superato al dodicesimo giro da Rinaldi, autore di una gran gara.

Seconda parte di gara e finale 

Nella seconda parte di gara Razgatlioglu inizia ad allungare su Bautista, ma soprattutto su Rea, il quale vede allontanarsi le possibilità di vincere una gara nel suo appuntamento di casa, ma soprattutto deve guardarsi le spalle dalle due Ducati ufficiali di Bautista e Rinaldi. Al cinque giri dal termine arriva il sorpasso per l’attuale leader del campionato che a questo punto prova ad andare a riprendere Razgatlioglu.

SBK Gara2 2022 Regno Unito
Photo Credit: WorldSBK.com

Ultimi giri dove la gara non ha più nulla da dire con Toprak Razgatlioglu che vince Gara2 del round del Regno Unito 2022 e realizza la sua prima tripletta nel mondiale SBK. Completano il podio Bautista davanti a Rea, il quale resiste nel finale al ritorno di Rinaldi, bravo comunque a concludere in quarta posizione. Tra i piloti italiani zona punti anche da parte di Bassani e Locatelli rispettivamente in settima ed ottava posizione. Appena fuori dal top15 il sammarinese Bernardi, in sedicesima posizione, mentre Tamburini termina questa gara in ventunesima posizione.

Gara2 SBK Regno Unito 2022, la classifica

Qui di seguito trovate l’ordine d’arrivo di Gara2 del round del Regno Unito.

POSIZIONEPILOTATEAMTEMPO
1Toprak RazgatliogluYamahaLEADER
2Alvaro BautistaDucati+1.102
3Jonathan ReaKawasaki+2.615
4Michael Ruben RinaldiDucati+5.067
5Scott ReddingBMW+8.256
6Alex LowesKawasaki+10.114
7Axel BassaniDucati Motocorsa Racing+13.422
8Andrea LocatelliYamaha+15.514
9Loris BazBMW Bonovo Action +23.119
10Iker LecuonaHonda+23.512
11Garrett GerloffYamaha GRT Racing+23.596
12Philipp OettlDucati Team Go Eleven+24.142
13Xavi ViergeHonda+24.896
14Lucas MahiasKawasaki Puccetti Racing+32.872
15Tarran MackenzieYamaha McAMS+33.356
16Luca BernardiDucati Barni Racing+44.719
17Leandro MercadoMIE Honda Racing+51.052
18Kohta NozaneYamaha GRT Racing+52.230
19Peter HickmanBMW FHO Racing+52.457
20Hafizh SyahrinMIE Honda Racing+57.785
21Roberto TamburiniYamaha Motoxracing+58.338
22Oliver KonigKawasaki Orelac Racing+1:03.669
23Eugene LavertyBMW Bonovo ActionOUT
24Leon HaslamKawasaki Team Pedercini Racing OUT
25Illia MykhalchykBMWOUT

Tieni il WorldSBK sempre sotto controllo leggendo le nostre:

NEWS – RISULTATI GARE – CLASSIFICA WORLDSBK –  CLASSIFICA WORLDSSP – CLASSIFICA WORLDSSP300

SEGUICI SU:

📱 Facebook, la nostra pagina ufficiale.
📸 Instagram, foto a sfondo motoristico e non solo!
🎙 Spotify, per ascoltare il meglio dei podcast in cuffia.
🎥 YouTube, per gustarti tutti i nostri video. 
👔 LinkedIn, rimani aggiornato sulle nostre offerte e contenuti.
🐦 Twitter, per avere notizie flash sul mondo del motorsport.

Simone Cervelli

About Post Author