10/08/2022

Rossomotori.it

Il motorsport raccontato fino all'ultima curva

GP Austria, Binotto: “Contenti per Leclerc, ma dispiace per potenziale doppietta persa”

Ferrari Binotto Team Principal Gp Gran bretagna
Dopo la vittoria di Leclerc al GP d'Austria, Binotto commenta la gara al Red Bull Ring con un po' di rammarico per il ritiro di Sainz

Al termine del GP d’Austria Binotto non nasconde la soddisfazione per la seconda vittoria di fila della Ferrari dopo quella di Silverstone la scorsa settimana. Rimane il rammarico per il ritiro di Carlos Sainz, out per l’ennesimo problema di affidabilità alla F1-75. La vittoria di oggi, ha dichiarato il TP della Rossa ai microfoni di Sky Sport, è frutto di un lavoro di analisi e di una strategia ben studiata dopo il mezzo passo falso della Sprint Race di ieri, quando la lotta tra Leclerc e Sainz ha di fatto agevolato la fuga di Verstappen.

LEGGI: gara e risultati del GP d’Austria

Binotto dopo il GP d’Austria: “Sapevamo di essere competitivi ma non così tanto”

Il dolce e l’amaro. Mentre la Ferrari, Leclerc e Mattia Binotto si godono la seconda vittoria di fila della Rossa dopo il GP di Gran Bretagna, nell’altra parte del box Carlos Sainz si dispera per il ritiro arrivato quando era secondo e in rimonta su Max Verstappen. Sfuma, per la seconda volta in due settimana, una potenziale doppietta della Ferrari. Mattia Binotto guarda però con fiducia alle prossime gare, consapevole di avere una macchina competitiva in grado di lottare fino alla fine:

GP Austria Binotto

“Bene la vittoria, bene per Charles che ha fatto una gara fantastica. Sono due vittorie consecutive, Silverstone prima e adesso qui in Austria, e questo ci lascia ben sperare per i prossimi GP. La squadra ha lavorato bene questo weekend, bilanciando la macchina e lavorando sul passo gara ed usura. Questa è la parte positiva che ci deve far sorridere. Ritiro di Sainz parte dolente, oggi era un’altra potenziale doppietta e non ci siamo riusciti e questo dimostra che non siamo ancora al riparo dai problemi di affidabilità. Ora analizzeremo quanto successo per trovare soluzioni nel breve termine. Ci aspettavamo di essere competitivi rispetto alla Red Bull, ma non così tanto” – Mattia Binotto

“La strategia di oggi, con Charles subito all’attacco su Max, per metterlo subito sotto pressione, portarlo ad usurare le gomme per fargli fare più soste. Questa è stata una scelta giusta fritto di analisi e di discussione con gli ingeneri. Il problema di Leclerc alla fine? Gli ultimi quattro giri finito di guardare la gara, ascoltavo solo gli ingeneri” – Mattia Binotto

Facebook, la nostra pagina ufficiale.
📸 Instagram, foto a sfondo motoristico e non solo!
🎙 Spotify, per ascoltare il meglio dei podcast in cuffia.
📹 YouTube, per gustarti tutti i nostri video.
👔 LinkedIn, rimani aggiornato sulle nostre offerte e contenuti.
🐦 Twitter, per avere notizie flash sul mondo del motorsport.

Rosanna Greco

About Post Author