13/08/2022

Rossomotori.it

Il motorsport raccontato fino all'ultima curva

GP Austria, Verstappen: “Guidare a Silverstone è stato tremendo, ma qui possiamo fare bene”

verstappen gp austria
Durante la conferenza stampa del GP d'Austria, Max Verstappen ha analizzato quanto accaduto sul circuito di Silverstone.

Il campione del mondo in carica arriva al Red Bull Ring, dove si correrà l’undicesimo appuntamento del mondiale di F1 2022, ancora in testa alla classifica. Nonostante i problemi che lo hanno relegato al settimo posto a Silverstone, il pilota olandese è riuscito a non perdere troppo terreno nei confronti dei suoi rivali. Durante la conferenza stampa del GP d’Austria, Max Verstappen ha analizzato quanto accaduto sul tracciato inglese.

LEGGI: “Le parole di Verstappen al termine della gara a Silverstone”

GP Austria, Verstappen: “In Austria siamo sempre andati bene”

Così come accaduto in Canada, la Red Bull ha accusato alcuni problemi anche sul tracciato di Silverstone. L’affidabilità ha retto, ma la sfortuna ha invece colpito il campione del mondo in carica; i detriti in pista hanno infatti danneggiato il fondo della RB18 numero 1, costringendo il campione olandese ad una gara in difesa. Il settimo posto ottenuto nel GP di Gran Bretagna non ha però causato ulteriori danni, visto il vantaggio mantenuto sia nei confronti di Perez che sopratutto di Leclerc. Nella conferenza stampa in Austria, Max Verstappen ha analizzato quanto accaduto in Gran Bretagna, parlando poi dell’importanza del mantenere la calma all’interno del team.

“Era un pezzo grosso il detrito ma quando vai veloce non lo vedi, era una parte grossa di un’ala rimasta bloccata sotto al mio fondo. Un episodio sfortunato ma può capitare. Guidare era tremendo, perdevo un sacco di tempo in ogni giro, ha distrutto anche gran parte del fondo. Si è creato come un cuneo che bloccava il fondo, lo metteva in fase di stallo. Mi lamentavo per una foratura perché la macchina saltava e si spostava e pensavo fosse quello il problema; poi ho pensato ad una sospensione rotta. Ho provato a sistemare la situazione ma non era possibile. Questo è un weekend molto godibile, c’è molto sostegno per me ed è il GP di casa come squadra; siamo sempre andati bene, ci sono sia curve veloci che tecniche che mi piacciono molto. Inoltre i cambi di pendenza rendono la cosa molto interessante”. – Max Verstappen

verstappen gp austria
Photo Credit: Red Bull Content Pool

“Non ho mai lavorato con uno psicologo, ma nel corso degli anni si guarda sempre a cosa si può fare meglio. La rabbia di certo non aiuta il team, si crea del nervosismo e non si migliora. A volte ci si arrabbia alla radio ma questo non condiziona le prestazioni in pista. Quando arriverà il giorno in cui non mi arrabbierò più vorrà dire che non sarò più interessato; per me è un segnale del mio interesse per i miei risultati e per le mie prestazioni, ma non le influenza. Il modo in cui si lavora deve prevedere una certa calma, poi ci sono persone più esplosive e bisogna provare a migliorare in questi aspetti “. – Max Verstappen

LEGGI: “GP Austria: il programma del weekend”

SEGUICI SU:

📱 Facebook, la nostra pagina ufficiale.
📸 Instagram, foto a sfondo motoristico e non solo!
🎙 Spotify, per ascoltare il meglio dei podcast in cuffia.
📹 YouTube, per gustarti tutti i nostri video.
👔 LinkedIn, rimani aggiornato sulle nostre offerte e contenuti.
🐦 Twitter, per avere notizie flash sul mondo del motorsport.

Chiara Zambelli

About Post Author