06/12/2022

Rossomotori.it

Il motorsport raccontato fino all'ultima curva

Molestie GP Austria: esiste chi ne approfitta?

austria orange molestie donne
Dopo la denuncia delle molestie nel GP d'Austria, dai social è sorto il dubbio che qualcuno potrebbe aver approfittato di tale situazione.

Dopo la gara al Red Bull Ring, la F1 ha dovuto far fronte ad uno dei problemi più gravi a cui il pubblico è andato incontro; nel weekend del GP d’Austria sono infatti state molte le denunce in seguito ad atti di molestie, catcalling ed insulti a sfondo razzista. Team e piloti hanno prontamente reagito, ma un’ombra spuntata nelle ultime ore ha oscurato un argomento serio ed importante; qualcuno ha approfittato di questa situazione?

LEGGI: “Molestie al GP d’Austria: perché non arrivano punizioni?”

Molestie GP Austria: il dubbio sorto dai social

Un evento sportivo dovrebbe rappresentare quel luogo sicuro in cui una persona cerca spazio per vivere un momento di festa lontano dalla propria routine. Così purtroppo non è stato l’ultimo GP corso in Austria, dove sono stati denunciati atti di molestie e non solo. Da quanto emerso, in particolare da alcune donne vittime di tali comportamenti, la curva degli Orange si è resa protagonista nello scrivere questo brutto capitolo di F1.

A distanza di poche ore, qualcosa ha però messo in ombra l’importanza di questo argomento. Tramite alcune ricerche, un utente di Reddit ha infatti denunciato a sua volta una possibile bugia rispetto a quanto accaduto in Austria. Sotto la lente di ingrandimento sono finite le due ragazze ospitate dal team Aston Martin in seguito alle molestie ricevute; dai loro tweet, poi cancellati, è però sorto il dubbio che le due giovani donne abbiano approfittato della situazione per riuscire ad incontrare i loro idoli, ovvero Vettel e Ricciardo. Una strategia che, sempre secondo tale ipotesi, avrebbero provato ad usare anche a Silverstone, ma senza successo.

molestie gp austria
Photo Credit: Facebook

Un comportamento non ancora verificato ma che se dovesse trovare un riscontro positivo andrebbe giudicato come un’assoluta gravità. Tali episodi non sono infatti una novità nel mondo dello sport, F1 compresa, ed essere vittime di molestie non è certo un argomento da utilizzare per puro egoismo. Se la versione data dall’utente di Reddit dovesse risultare vera, sarebbe una totale mancanza di rispetto per chi quegli abusi li ha subiti davvero. Essere una vittima è purtroppo un peso difficile da togliere dalle proprie spalle; fare finta di esserlo dovrebbe invece essere solo motivo di vergogna.

Ascolta Paddock GP

Nell’ultima puntata di Paddock GP, Chiara Zambelli, Raffaello Caruso e Gabriele Bassi hanno commentato il GP d’Austria, undicesimo appuntamento del mondiale di F1 2022 che ha visto trionfare Charles Leclerc.

SEGUICI SU:

📱 Facebook, la nostra pagina ufficiale.
📸 Instagram, foto a sfondo motoristico e non solo!
🎙 Spotify, per ascoltare il meglio dei podcast in cuffia.
📹 YouTube, per gustarti tutti i nostri video.
👔 LinkedIn, rimani aggiornato sulle nostre offerte e contenuti.
🐦 Twitter, per avere notizie flash sul mondo del motorsport.

Chiara Zambelli

About Post Author