24/09/2022

Rossomotori.it

Il motorsport raccontato fino all'ultima curva

Alpine contro Piastri: “Abbiamo speso tanti soldi per lui. Vogliamo un risarcimento”

Alpine Piastri Otmar
Alpine richiede ad Oscar Piastri un risarcimento per i test in cui è stato impegnato il pilota australiano ora vicino a McLaren

Continua il caso tra Alpine e Piastri con la casa di Enstone indignata per il comportamento del loro “pupillo” campione di Formula 2. Secondo quanto emerso sulla testata giornalistica El Confidencial il team principal di Alpine Otmar Szafnauer ha dichiarato che il team vuole essere risarcito dal pilota.

Alpine ed il caso Piastri: un’odissea dal triste epilogo

Nonostante la massima serie sia entrata nella pausa estiva, le notizie non rinunciano a cessare. Inesorabili come non mai, dopo l’annuncio del ritiro di Sebastian Vettel si è sviluppato una sorta di effetto domino che ha coinvolto un insolito triangolo formato da Fernando Alonso, Daniel Ricciardo ed Oscar Piastri.

Aston Martin Vettel
Photo Credit: Aston Martin Twitter

Per quanto riguarda Alonso, il due volte campione del mondo non ci ha pensato due volte a lasciare il team di Enstone e trasferirsi in Aston Martin occupando il posto lasciato vacante da Sebastian Vettel; Daniel Ricciardo pare essere in bilico se rimanere in McLaren fino al termine del suo contratto a fine 2023 (molto improbabile) o trovare un compromesso con la casa di Woking così da scindere il contratto e approdare in Alpine.

LEGGI: “Mercato piloti 2023, tutti i possibili scenari”

Posto in Alpine che doveva essere occupato da Oscar Piastri, campione di Formula 2 e pilota di riserva della casa francese transalpina, il quale, però, sembra non aver la minima intenzione di guidare per la casa che lo ha cullato durante queste stagioni dai tempi dell’Accademy. Proprio in merito a ciò, il TP di Alpine, Otmar Szafnauer, ha riportato alla testata giornalistica El Confidencial di come il team voglia essere risarscito per ogni spesa affrontata per permettere ad Oscar Piastri di essere in grado di guidare una Formula 1.

piastri obbligato in alpine
Photo Credit: Alpine Twitter

“Abbiamo speso molto denaro per preparare Oscar al suo futuro in F1, e se quel futuro non è con noi riteniamo giusto chiedere un risarcimento. “Abbiamo un contratto che ci impone nella sua carriera fino al debutto nel Circus, e abbiamo speso molto denaro. Ad esempio, dobbiamo tenere conto del fatto che lo scorso anno gli abbiamo fatto percorrere 3500 km con la nostra monoposto. Lo abbiamo coinvolto in sette test indipendenti, in uno sforzo economico non indifferente: il solo motore costa 1.750.000 euro, a cui bisogna aggiungere il lavoro dei meccanici, i voli e i viaggi”. – Otmar Szafnauer

LEGGI: “Tutta la vicenda legata al caso Oscar Piastri e Alpine”

SEGUICI SU:

📱 Facebook, la nostra pagina ufficiale.
📸 Instagram, foto a sfondo motoristico e non solo!
🎙 Spotify, per ascoltare il meglio dei podcast in cuffia.
📹 YouTube, per gustarti tutti i nostri video.
👔 LinkedIn, rimani aggiornato sulle nostre offerte e contenuti.
🐦 Twitter, per avere notizie flash sul mondo del motorsport.

Raffaello Caruso

About Post Author