17/08/2022

Rossomotori.it

Il motorsport raccontato fino all'ultima curva

Chi è Hannah Schmitz, la stratega Red Bull anti Rueda

hannah schmitz stratega red bull
Chi è Hannah Schmitz: tutti i segreti e i pensieri della stratega Red Bull che negli ultimi anni sta contribuendo al successo della squadra.

Hannah Schmitz (Responsabile e stratega Red Bull) colpisce ancora in Ungheria e mette al tappeto per l’ennesima volta Rueda e tutto il team Ferrari confermando la sua prontezza e le sue competenze. Andiamo a scoprire chi è Hannah Schmitz e perché negli ultimi anni è diventata una delle donne più importanti nel paddock e per la Red Bull.

Chi è Hannah Schmitz: la storia della stratega Red Bull

Hannah Schmitz è la Responsabile e stratega Red Bull. Tutte le decisioni riguardo alle strategie di gara passano da lei, di comune accordo con il remote garage attivo a Milton Keynes e al resto degli ingegneri. Hannah fin da piccola era interessata alle automobili e al funzionamento di esse e questo si è rapidamente trasformato in una passione per l’ingegneria. Si è laureata all’università di Cambridge in Ingegneria Meccanica e lavora in Red Bull sin dal 2009, arrivando a ricoprire negli ultimi anni una posizione di rilievo.

hannah schmitz stratega red bull
Photo Credit: Red Bull Content Pool

Come ha dichiarato lei stessa, ci è voluto del tempo per creare la fiducia necessaria all’interno della squadra all’inizio e spera non sarà lo stesso per le future donne che seguiranno i suoi passi in futuro. Sapersi adattare alle situazioni e dover reagire istantaneamente agli scenari dal vivo è la parte del lavoro della Schmitz che senza dubbio le porta più pressione, ma anche più adrenalina.

“Come stratega, devi dire a molte persone cosa fare e loro devono ascoltarti, andando a costruire quella fiducia necessaria. Penso che come donna sfortunatamente sia stato più difficile, ma ora ho quel rispetto e spero che altre giovani donne che vogliono entrare in questo sport vedranno che è possibile farlo, vedremo più diversità. Penso che sia incredibilmente eccitante. Ti siedi sul bordo del tuo sedile quando hai preso quella decisione in una frazione di secondo. Poi hai forse 20 secondi, il che può sembrare un momento qualsiasi, ma in una gara seduto lì ad aspettare di vedere se la tua decisione ha dato i suoi frutti, può sembrare una vita”. – Hannah Schmitz

Hannah Schmitz stratega red bull
Photo Credit: Red Bull Content Pool

Che la stratega sia in pista al muretto box, o nella sala operativa a Milton Keynes, Hannah Schmitz non cambia mai, la sua missione è sempre la stessa: portare Red Bull alla vittoria destabilizzando gli avversari eseguendo rapidamente i calcoli necessari ad avere una migliore comprensione della gara. Al muretto dei box, l’obiettivo è mantenere le idee chiare e guardare al quadro più ampio di come vincere la gara. Mentre nel remote garage in fabbrica, esegue tutti i calcoli e le simulazioni in tempo reale prima di fornire i dati utilizzabili ai membri del team sul muretto dei box in modo che possano prendere la decisione migliore insieme agli ingegneri di gara.

Hannah Schmitz e le strategie vincenti di Red Bull

Grazie alle sue impeccabili decisioni, la Schmitz disintegra l’operato degli strateghi avversari, per citare alcuni episodi chiave possiamo tornare all’ultima gara di Abu Dhabi 2021, dove negli ultimi giri ha indirizzato il mondiale nelle tasche di Verstappen grazie al pit stop effettuato in regime di safety car. Oppure in questo 2022, dove prima a Monaco, facendo entrare Perez ai box e portandolo a vincere il GP e poi in Ungheria sostenendo la grande rimonta di Verstappen, ha assicurato alla Red Bull risultati di altissimo livello.

verstappen conferenza stampa gp monaco
Photo Credit: Red Bull Content Pool

Durante i suoi 13 anni con il team, Hannah ha lavorato con la maggior parte dei piloti nella storia della squadra e attualmente collabora con Pérez e Verstappen, che sono entrambi pienamente coinvolti nella comprensione delle strategie calcolate per loro. Red Bull non può che sperare che la sua stratega continui il suo percorso per raggiungere altri traguardi importanti in futuro.

Ascolta Paddock GP

Ascolta l’ultima puntata di Paddock GP in cui Raffaello Caruso, Chiara Zambelli e Gabriele Bassi hanno commentato il GP di Ungheria assieme al pilota automobilistico Matteo Nannini.

SEGUICI SU:

📱 Facebook, la nostra pagina ufficiale.
📸 Instagram, foto a sfondo motoristico e non solo!
🎙 Spotify, per ascoltare il meglio dei podcast in cuffia.
📹 YouTube, per gustarti tutti i nostri video.
👔 LinkedIn, rimani aggiornato sulle nostre offerte e contenuti.
🐦 Twitter, per avere notizie flash sul mondo del motorsport.

Jason Bruno

About Post Author