24/09/2022

Rossomotori.it

Il motorsport raccontato fino all'ultima curva

GP Belgio, McLaren: uno scenario apocalittico

GP Belgio McLaren
GP Belgio, McLaren chiude la gara sul circuito di Spa-Francorchamps in 12esima posizione con Lando Norris e in 15esima con Daniel Ricciardo.

GP Belgio, McLaren chiude la gara sul circuito di Spa-Francorchamps in dodicesima posizione con Lando Norris e in quindicesima con Daniel Ricciardo. La scuderia di Woking, in classifica costruttori è sempre dietro Alpine con la scuderia francese che finisce la sua gara sempre davanti a McLaren.

GP Belgio, McLaren: Norris dodicesimo e Ricciardo quindicesimo

Lando Norris, partito nella parte più bassa del gruppo, parte abbastanza bene, nessun contatto e partenza pulita. Con la SC e il ritiro di Hamilton e Bottas i due della McLaren risalgono un po’ la classifica, con Norris che si ritrova così dalla 17esima posizione alla 12esima. Poco prima del primo pit-stop entrambe le McLaren si trovavano tra i primi 10. Dopo il primo cambio gomme, il britannico ritorno in basso nelle retrovie ed è da questo momento che la sua McLaren sembra non riuscire più a risalire la china. Più del dodicesimo posto oggi Lando e la sua McLaren non potevano fare.

GP Belgio McLaren
Photo Credit: McLaren.com

Le stesse difficoltà finali sembra averle portate a casa anche l’australiano Daniel Ricciardo. Il pilota di Perth è partito in settima posizione, a causa delle penalità avute dai piloti davanti a lui, compreso il suo compagno di scuderia Lando Norris. La prima parte della gara di Daniel sembra essere abbastanza buona, si mantiene tra le prime 10 posizioni e si trova sempre avanti al suo compagno di scuderia Norris. Alla fine di tutto dopo il primo cambio gomme, proprio come successo a Lando, la McLaren di Ricciardo inizia a perdere ritmo tanto da finire, alla bandiera scacchi, dietro a Norris, in quindicesima posizione.

Le dichiarazioni della McLaren in Belgio

“E’ stata una gara difficile ma più o meno come mi aspettavo davvero. Non è stato facile sorpassare e sono rimasto bloccato nei treni DRS. Non c’è molto da fare ma penso che abbiamo fatto un buon lavoro. I piccoli cambiamenti che abbiamo fatto alla macchina per questo fine settimana hanno fatto un po’ la differenza, quindi ci sono ancora alcuni aspetti positivi da trarre da tutto. Ci abbiamo provato ma questa volta non siamo stati abbastanza veloci. Continueremo a lavorare sodo, continuare a spingere, e cercare di riaprire la lotta con Alpine a Zandvoort”. Lando Norris

“Penso che fosse visibile vedere le nostre lotte oggi. Non per essere pessimista, ma sapevo che entrando in gara probabilmente avremmo avuto difficoltà nel primo e nel terzo settore con l’alettone posteriore che siamo stati costretti a utilizzare dal sabato. Ovviamente , speravo di avere abbastanza velocità nel secondo settore per provare a far succedere qualcosa, ma non siamo riusciti a sorpassare con la velocità che avevamo“.- Daniel Ricciardo

“So di non essere stato l’unico ad aver faticato a sorpassare oggi, sembrava che alcune macchine fossero molto più veloci di altre sul rettilineo e basta. Con l’aria limpida, avevamo sicuramente un po’ più di velocità ma abbiamo semplicemente perso così tanto tempo bloccati dietro le macchine e non potevo davvero far succedere nulla. Penso che ci fossero molte opportunità con la griglia mista, mi consola che la gara di Lando non sia andata molto meglio quindi forse non avevamo il pacchetto giusto. Abbiamo una settimana per tornare a Zandvoort. Vedremo come ci andremo e speriamo sia un buon fine settimana”. – Daniel Ricciardo

SEGUICI SU:

📱 Facebook, la nostra pagina ufficiale.
📸 Instagram, foto a sfondo motoristico e non solo!
🎙 Spotify, per ascoltare il meglio dei podcast in cuffia.
📹 YouTube, per gustarti tutti i nostri video.
👔 LinkedIn, rimani aggiornato sulle nostre offerte e contenuti.
🐦 Twitter, per avere notizie flash sul mondo del motorsport.

Mara Romano

About Post Author