08/08/2022

Rossomotori.it

Il motorsport raccontato fino all'ultima curva

Oscar Piastri obbligato a firmare con Alpine per il 2023?

piastri obbligato in alpine
Oscar Piastri obbligato a firmare con Alpine? Secondo Szafnauer ci sono degli obblighi contrattuali che il pilota australiano deve rispettare.

L’addio di Sebastian Vettel a fine stagione e il conseguente arrivo di Fernando Alonso in Aston Martin hanno smosso il mercato piloti. Il sedile lasciato libero in Alpine dal due volte campione del mondo non sembra però di facile gestione; le due notizie di mercato giunte prima e dopo il GP d’Ungheria costringono infatti a rimescolare le carte in tavola. L’arrivo di Oscar Piastri in Alpine non sembra più certo anche se il team sostiene che il pilota australiano sia obbligato a firmare.

LEGGI: “Alonso firma con Aston Martin”

Piastri obbligato ad andare in Alpine nel 2023?

Il mercato piloti, fin dall’inizio del mondiale 2022, non è mai stato un semplice argomento di contorno; i tanti contratti in scadenza hanno infatti fin da subito portato alla luce possibili spostamenti ed ipotetici arrivi. L’addio a fine stagione annunciato da Sebastian Vettel ha poi smosso qualche pedina, con i giochi costretti a cambiare ancora dopo il conseguente annuncio della firma tra Alonso e Aston Martin.

Il sedile lasciato libero in Alpine dal due volte campione del mondo sembrava agevolmente destinato al giovane Oscar Piastri, pilota facente parte del vivaio del team francese. L’annuncio atteso non è però giunto perché i contratti siglati prima di queste due ufficialità sembrano poter creare alcuni ostacoli. Con quello che si pensava essere il certo rinnovo di Alonso con Alpine, il team francese si era infatti accordato con la Williams per un eventuale sedile nel 2023 per il pilota australiano.

piastri obbligato in alpine
Photo Credit: Oscar Piastri Twitter

Quest’ultima opzione non sembrava però soddisfare le esigenze del campione di F2; Piastri e il suo manager Mark Webber si sarebbero infatti accordati con McLaren in vista del prossimo anno. Una soluzione che vedrebbe di conseguenza il ritorno di Ricciardo nel team francese. Tale scenario non sembra però essere realizzabile; secondo quanto detto da Szafnauer, team principal Alpine, Oscar Piastri ha infatti degli obblighi contrattuali da rispettare che dunque lo costringerebbero a firmare con il team francese in vista del mondiale 2023 di F1.

LEGGI: “Top&Flop piloti: il nostro parere”

Ascolta Paddock GP

Ascolta l’ultima puntata di Paddock GP in cui Raffaello Caruso, Chiara Zambelli e Gabriele Bassi hanno commentato il GP di Ungheria assieme al pilota automobilistico Matteo Nannini.

SEGUICI SU:

📱 Facebook, la nostra pagina ufficiale.
📸 Instagram, foto a sfondo motoristico e non solo!
🎙 Spotify, per ascoltare il meglio dei podcast in cuffia.
📹 YouTube, per gustarti tutti i nostri video.
👔 LinkedIn, rimani aggiornato sulle nostre offerte e contenuti.
🐦 Twitter, per avere notizie flash sul mondo del motorsport.

Chiara Zambelli

About Post Author