24/09/2022

Rossomotori.it

Il motorsport raccontato fino all'ultima curva

Regole F1 2023: approvate le modifiche anti-porpoising

regole 2023 modifiche
Nella giornata di martedì 16 agosto il WMSC ha approvato le modifiche alle regole sia per quest'anno che per il mondiale 2023 di F1.

La giornata di martedì 16 agosto ha rappresentato un momento importante per la F1; il WMSC, World Motor Sport Council, ha infatti approvato le modifiche anti-porpoising sia per quest’anno che per le regole del mondiale di F1 2023. Inoltre, è stato votato anche il nuovo regolamento che entrerà in vigore con le power unit del 2026. Le modifiche per l’attuale campionato potrebbero però avere delle ripercussioni visto che la tanto discussa Direttiva Tecnica entrerà in vigore dal GP del Belgio.

LEGGI: “La TD39 in Belgio penalizzerà Red Bull e Ferrari?”

Regole F1 2023: il WMSC approva le modifiche

La F1 è pronta a cambiare di nuovo. Il regolamento entrato in vigore dal mondiale 2022 ha infatti portato alcune problematiche legate alle monoposto ad effetto suolo. Il fastidioso porpoising presentatosi fin dai primi test ha costretto poi i team ad un lavoro diverso, volto all’eliminazione di tale effetto. Dopo le tante discussioni, soprattutto a seguito della pubblicazione della TD39, quest’ultima sembra finalmente pronta a debuttare. Dal GP del Belgio infatti alcune regole cambieranno, ponendo le basi anche per le modifiche future.

Il WMSC, World Motor Sport Council, che si è riunito nella giornata di martedì 16 agosto, ha infatti approvato le modifiche regolamentari sia per questo che per il prossimo mondiale. L’obiettivo, per questioni di sicurezza, è quello di limitare il più possibile il porpoising, fino ad eliminarlo in maniera definitiva. La preoccupazione della FIA è infatti quella di rivedere il fastidioso saltellamento giungere in pista assieme agli sviluppi che i team apporteranno alle vetture per il mondiale 2023; per questo motivo, la Federazione ha agito in termini di sicurezza, giungendo poi ad un compromesso con le dieci scuderie.

regole 2023 modifiche
Photo Credit: Mercedes F1 Media Site

Come anticipato nelle scorse settimane, il pattino centrale presente sul fondo avrà una flessibilità limitata, con nuovi valori di rigidità da rispettare. Dal 2023 invece i bordi dei marciapiedi saranno più alti di 15 mm, così come il fondo sarà leggermente sollevato da terra. Anche il diffusore subirà delle modifiche; l’altezza della gola da terra sarà infatti maggiore, così come aumenterà la rigidità dei bordi. Sarà inoltre introdotto un nuovo sensore per misurare meglio il possibile porpoising. Infine, dopo l’incidente di Zhou a Silverstone, il WMSC ha vietato il roll bar a lama, annunciando l’introduzione di test più severi nel giro dei prossimi due anni.

LEGGI: “Trovato un compromesso per le regole 2023”

SEGUICI SU:

📱 Facebook, la nostra pagina ufficiale.
📸 Instagram, foto a sfondo motoristico e non solo!
🎙 Spotify, per ascoltare il meglio dei podcast in cuffia.
📹 YouTube, per gustarti tutti i nostri video.
👔 LinkedIn, rimani aggiornato sulle nostre offerte e contenuti.
🐦 Twitter, per avere notizie flash sul mondo del motorsport.

Chiara Zambelli

About Post Author