24/09/2022

Rossomotori.it

Il motorsport raccontato fino all'ultima curva

Regole F1 2023: stesse vetture, ma cosa cambia?

regole f1 2023 cosa cambia
L'approvazione delle regole di F1 per il mondiale 2023 non dovrebbe portare ad avere nuove vetture in pista, ma cosa cambia?

Il regolamento di F1 2022 con il ritorno delle vetture ad effetto suolo ha portato i team ad affrontare anche alcune problematiche. Tra queste, quella del porpoising ha spinto la Federazione a cambiare alcune normative per questioni di sicurezza. Le modifiche alle regole per il mondiale di F1 2023 non costringeranno però ad avere nuove monoposto, dunque cosa cambia davvero?

LEGGI: “Il WMSC approva le regole per il 2023”

Regole F1 2023: cosa cambia?

Dopo l’approvazione delle modifiche regolamentari, ottenuta nel World Motor Sport Council, cresce l’attesa per provare a capire cosa cambierà a partire dalla prossima stagione. Le novità introdotte hanno infatti lo scopo di evitare il porpoising senza però compromettere il lavoro già messo in pista dai team. Dalla prima Direttiva Tecnica, pubblicata alla vigilia del GP del Canada, l’introduzione delle modifiche ha infatti subìto un rallentamento. Dopo mesi di discussione, team e Federazione sono poi giunti al compromesso approvato dal WMSC.

Tra le modifiche che hanno visto nascere grosse polemiche ci sono quelle legate al fondo e alla flessibilità del pattino. Per quanto riguarda il primo, il compromesso prevede un rialzo di 10 mm da terra e il sollevamento dei bordi del marciapiede di 15 mm. Il secondo invece vedrà dei requisiti di rigidità maggiori, per evitare una flessibilità che potrebbe portare un vantaggio per quei team in grado di sfruttare le cosiddette zone grigie del regolamento.

ferrari red bull
Photo Credit: Scuderia Ferrari Twitter

Queste non saranno però le uniche modifiche a cui dovranno essere sottoposte le attuali monoposto. Il peso, per esempio, cambierà anche nel 2023, passando dagli attuali 798 Kg ai prossimi 796. Al contrario, aumenterà invece il peso della power unit passando da 150 a 151 Kg. I condotti di alimentazione in carbonio non saranno infatti più parte del telaio ma rientreranno in quel gruppo di elementi congelati. Per motivi di sicurezza inoltre, visti i due episodi che hanno visto una Haas spezzarsi a metà, i supporti che uniscono motore e cambio saranno rinforzati.

Regole F1 2023: presenti anche divieti e limitazioni

I regolamenti che si vedranno in pista a partire dalla prossima stagione non presentano però sole novità. Alcune delle soluzioni che si sono viste in questa prima parte di mondiale 2022 non saranno infatti presenti il prossimo anno. Dopo l’incidente di Zhou a Silverstone, la FIA ha rivisto la struttura del roll bar, fornendo determinate misure e imponendo l’introduzione di un nuovo test. Inoltre è stato rivisto anche il numero di fori volti a misurare il consumo a gara terminata. Questi non saranno più sei ma quattro; la FIA ha infatti ritenuto futili i due presenti sotto la batteria.

F1 Top Flop piloti George Russel Ungheria
Photo Credit: Mercedes F1 Twitter

Infine c’è anche un elemento che la Federazione ha ritenuto illegale in vista del prossimo mondiale; una soluzione comparsa sull’ala anteriore della Mercedes. Il team di Brackley ha infatti presentato un’ala con i tre flap vicini alla paratia laterale molto svergolati. Questa soluzione, volta a creare un out wash maggiore, non potrà essere più applicata, in quanto ritenuta violatrice dello spirito del regolamento.

Le modifiche all’attuale regolamento non dovrebbero dunque costringere i team a rivedere gli interi progetti. Le vetture del 2023 saranno dunque le stesse, con adattamenti per rispettare le nuove regole votate. I compromessi trovati potrebbero comunque impattare sulle forze che il 2022 ha visto in pista in questa prima parte. Modificare, anche poco, una monoposto potrebbe infatti voler dire perdere quel vantaggio trovato con l’attuale regolamento. Un primo assaggio lo darà il GP del Belgio, ma per il risultato finale bisognerà attendere le prime gare della prossima stagione.

SEGUICI SU:

📱 Facebook, la nostra pagina ufficiale.
📸 Instagram, foto a sfondo motoristico e non solo!
🎙 Spotify, per ascoltare il meglio dei podcast in cuffia.
📹 YouTube, per gustarti tutti i nostri video.
👔 LinkedIn, rimani aggiornato sulle nostre offerte e contenuti.
🐦 Twitter, per avere notizie flash sul mondo del motorsport.

Chiara Zambelli

About Post Author