06/10/2022

Rossomotori.it

Il motorsport raccontato fino all'ultima curva

Schumacher e Verstappen parlano del futuro dei loro figli [VIDEO]

Verstappen Schumacher figli
In un video nostalgico pubblicato dalla F1, Michael Schumacher e Jos Verstappen parlano del futuro dei loro figli.

In un’intervista pubblicata ben 20 anni fa, Michael Schumacher e Jos Verstappen hanno parlato del futuro in Formula 1 dei loro rispettivi figli Mick e Max. Dopo tutti questi anni, la situazione è ben diversa da quella di un tempo, col giovane olandese che domina in F1 proprio come riusciva lo “zio” Michael un tempo non troppo lontano.

Uno sguardo al passato: Schumacher e Verstappen

Mick Schumacher e Max Verstappen. La sfida si ripete dopo 20 anni quando, questi due figli d’arte, hanno seguito le orme dei loro padri (Michael e Jos) scegliendo di correre in Formula 1. Adesso, le due giovani promesse dell’automobilismo corrono rispettivamente in Red Bull ed Haas, con il giovane Verstappen che può vantare un titolo di campione del mondo ed è ora alla conquista del secondo; invece, il giovane Mick, sta facendo i conti con la sua Haas.

Jos Verstappen
Photo Credit: Jos Verstappen Twitter

In un video girato nel 2002, un’epoca in cui la Ferrari di Michael Schumacher capeggiava sovrana e le monoposto erano alimentate dai possenti motori V10 anziché dagli ibridi V6, troviamo Michael Schumacher e Jos Verstappen – molto amici anche fuori dal paddock della Formula 1 – parlare di quello che sarebbe stato il futuro dei loro figli.

S: “Non abbiamo mai avuto alcun tipo di discussione nella nostra amicizia. Penso che questo potrebbe essere la prima volta in cui discutiamo se i nostri due figli potranno gareggiare a vicenda”.
V: “Molto simili, età molto simili quindi di sicuro si sfideranno tra loro se cresceranno e decideranno di entrare nei go-kart ed arrivare poi in F1”.
S: “Ma penso che l’equitazione o il golf siano uno sport molto migliore per i nostri bambini!”.
V: “Per me se lo vuole davvero… Voglio dire, la Formula 1 è molto lontana. E non si sa mai cosa succede dopo 15 anni. Ma lo aiuterò davvero, qualunque cosa voglia fare. Se vuole giocare a calcio, faccio di tutto per ottenere la squadra migliore o altro, ed è lo stesso nel go-kart o nel tennis”.

SEGUICI SU:

📱 Facebook, la nostra pagina ufficiale.
📸 Instagram, foto a sfondo motoristico e non solo!
🎙 Spotify, per ascoltare il meglio dei podcast in cuffia.
📹 YouTube, per gustarti tutti i nostri video.
👔 LinkedIn, rimani aggiornato sulle nostre offerte e contenuti.
🐦 Twitter, per avere notizie flash sul mondo del motorsport.

Raffaello Caruso

About Post Author