19/08/2022

Rossomotori.it

Il motorsport raccontato fino all'ultima curva

Umberto Zapelloni in esclusiva: “È una Ferrari a cui manca un po’ di tutto”

Umberto Zapelloni Ferrari
Umberto Zapelloni analizza la gara disputata dalla Scuderia Ferrari durante il GP di Ungheria in esclusiva nel nostro podcast "Voci dalla Pista".

Umberto Zapelloni, giornalista ed autore nel panorama sportivo italiano, analizza con freddezza e obiettività la gara della Scuderia Ferrari andata in scena durante il GP di Ungheria, fornendo una chiave di lettura interessante sulle strategie della Rossa nonché sull’immaturità e bontà di Charles Leclerc. Di seguito trovate un estratto dell’intervista estrapolata, in esclusiva, dal nostro podcast “Voci dalla Pista”.

Umberto Zapelloni analizza la Ferrari nel podcast Voci dalla Pista

La Scuderia Ferrari chiude la prima metà di stagione di Formula 1 con un risultato negativo sull’Hungaroring, sede della tappa ungherese del campionato mondiale. Entrambe le F1-75, ancora una volta, partivano in zona podio precisamente in seconda (Sainz) e terza posizione (Leclerc), ma a causa di scelte sbagliate durante la corsa, il risultato finale è costato cara alla casa di Maranello che è caduta giù dal podio mandando in fumo una vittoria che sembrava a portata di mano.

Umberto Zapelloni Ferrari
Photo Credit: Scuderia Ferrari Media Center

Di quanto accaduto durante il GP di Ungheria con la Scuderia Ferrari ne è stato parlato molto sul web, dai giornali e soprattutto da noi di Rossomotori.it, con analisi ed approfondimenti vari che trovate qui. Adesso, per chiudere questo infinito cerchio composto da scelte di strategiche di dubbia efficacia, errori commessi in pista dai piloti e, perché no, una buona e massiccia dose di sfortuna, abbiamo chiesto ad Umberto Zapelloni, una delle penne più illustri del Bel Paese nel panorama sportivo, di descriverci la sua visione sull’ultimo GP della Rossa.

A questa Ferrari manca un po’ di tutto. Capitano gare in cui una volta sbaglia il team, una volta i piloti e un’altra ancora in cui l’auto si rompe. È una scuderia che è migliorata in modo enorme dallo scorso anno, ma non abbastanza per vincere il campionato del mondo perché se i tuoi avversari si chiamano Red Bull che non sbaglia mai, e Mercedes, devi essere perfetto per batterlo. La Ferrari ha sempre commesso qualche errorino perché è una squadra giovane, nel senso che non lotta per il mondiale da tantissimo tempo, ed è costretta a spingersi oltre alla media a cui era abituata negli anni scorsi. Bisognerà cercare di estrapolare fuori il massimo perché il potenziale di questa vettura è enorme”. – Umberto Zapelloni, giornalista e autore

GP Ungheria Umberto Zapelloni Ferrari
Photo Credit: Scuderia Ferrari Media Center

Non tutti gli errori sono figli della Ferrari. Anche l’immaturità di Charles Leclerc nella gestione degli pneumatici e nella scarsa imposizione nei confronti del team è un qualcosa che gli è costato caro durante la sua corsa al titolo iridato che sembra però essere andata in frantumi. Quello di fidarsi meno delle scelte strategiche del team e contare più su se stesso è una lezione che imparerà in fretta per preservare se stesso ed il suo smisurato talento?

“A Charles manca un po’ di esperienza nella gestione delle gomme. Lui è migliorato tantissimo negli ultimi anni sotto questo aspetto, ma forse non ha ancora una piena fiducia in se stesso e penso che inizierà a farlo presto e si affiderà meno al muretto, contrastando con cattiveria le decisioni che vengono imposte dall’ingegnere di pista“. – Umberto Zapelloni, giornalista e autore

Questo che avete letto era un piccolissimo estratto dell’intervista esclusiva fatta ad Umberto Zapelloni nel nostro podcast “Voci dalla Pista”. Di seguito vi lasciamo il podcast da ascoltare in qualsiasi momento e gustarvi una chiacchierata che ha toccato tantissime tematiche interessanti oltre che a quella della Rossa di Maranello.

Ascolta Paddock GP

Ascolta l’ultima puntata di Paddock GP in cui Raffaello Caruso, Chiara Zambelli e Gabriele Bassi hanno commentato il GP d’Ungheria col pilota Matteo Nannini.

SEGUICI SU:

📱 Facebook, la nostra pagina ufficiale.
📸 Instagram, foto a sfondo motoristico e non solo!
🎙 Spotify, per ascoltare il meglio dei podcast in cuffia.
📹 YouTube, per gustarti tutti i nostri video.
👔 LinkedIn, rimani aggiornato sulle nostre offerte e contenuti.
🐦 Twitter, per avere notizie flash sul mondo del motorsport.

Raffaello Caruso

About Post Author