06/10/2022

Rossomotori.it

Il motorsport raccontato fino all'ultima curva

Vinales sull’esperienza Aprilia: “Duro lavoro, ora obiettivo diventare campioni del mondo”

Maverick Vinales racconta della sua esperienza con Aprilia che nelle ultime gare si sta rivelando sempre più vincente

Maverick Vinales sta vivendo una seconda vita in sella all’Aprilia dopo i fattacci del GP d’Austria 2021 che lo hanno allontanato definitivamente da Yamaha. L’occasione datagli dalla casa di Noale è stata importante e ora iniziano a vedersi i primi frutti.

L’obiettivo di Vinales con Aprilia

Dopo un inizio difficile, dovuto all’adattamento all’Aprilia RS-GP 2022, Maverick Vinales sembra aver trovato la tranquillità necessaria per pensare in grande. Lo spagnolo arriva da due podi consecutivi (un terzo e un secondo posto relativamente in Olanda e Inghilterra) che alimentano la sua fiducia nel progetto della casa di Noale.

L’Aprilia in questo campionato ha portato una moto equilibrata e performante, capace di essere appetibile anche per un team satellite come WithU RNF. Manca ancora la vittoria, ma secondo il #12 è solo questione di tempo. Sarebbe il primo pilota MotoGP a vincere con tre marchi differenti in top class. Queste le sue parole, riportate da Speedweek.com.

LEGGI: “Il team satellite di Aprilia nel 2023”

Quello che conta è che ora abbiamo un obiettivo molto bello con l’Aprilia: diventare campioni del mondo. (Sul vincere con tre marchi n.d.r) Non do molta attenzione a queste cose, ma credo che dica molto di un pilota. È bello sapere queste cose, anche se sei concentrato sul momento attuale

Vinales Aprilia
Photo credits: motogp.com

Il lavoro paga

Per arrivare a conquistare due podi consecutivi, Maverick Vinales ha dovuto lavorare duro sulla moto e soprattutto su se stesso, vista la differente configurazione tecnica tra Yamaha e Aprilia e il morale a terra dopo il licenziamento da parte della casa di Iwata. Questo affinamento con la RS-GP è avvenuto gradualmente gara dopo gara e lo spagnolo ha voluto rimarcare quanto si è faticato per raggiungere questo obiettivo.

Alcune cose sono difficili da capire per lo spettatore. Di tutto il lavoro che si sta facendo alla fine si vedono solo i 40 minuti di gara. Ma in Aprilia lavoriamo ogni giorno, ogni ora, ogni minuto per trovare un decimo di secondo in pista. Non vedi questo lavoro. Mentre cerchiamo di ottenere il miglior risultato possibile in un weekend, Aprilia sta già pensando a come migliorare per la prossima gara. E nel mio caso, da quando sono arrivato in Aprilia, hanno pensato a cosa si può fare per facilitarmi le cose così da poter essere più competitivo

SEGUICI SU:

📱 Facebook, la nostra pagina ufficiale.
📸 Instagram, foto a sfondo motoristico e non solo!
🎙 Spotify, per ascoltare il meglio dei podcast in cuffia.
📹 YouTube, per gustarti tutti i nostri video.
👔 LinkedIn, rimani aggiornato sulle nostre offerte e contenuti.

Simone Massari

About Post Author