01/10/2022

Rossomotori.it

Il motorsport raccontato fino all'ultima curva

Daniele Di Amato: “Esperienza a Spa sarà utile per Imola. Audi e Ferrari totalmente diverse”

Daniele Di Amato
Daniele Di Amato torna a parlare ai nostri microfoni nel podcast esclusivo "Parliamo di Motorsport". Ecco raccontata la sua avventura durante la 24 Ore di Spa.

Torna il podcast “Parliamo di Motorsport” in una veste tutta nuova ed alternativa. In questo nuovo format si darà spazio agli eroi del motorsport che non hanno paura di spingersi oltre il proprio limite. In questo nuovo episodio parliamo con Daniele Di Amato, della sua avventura avvenuta durante la 24 Ore di Spa e della sua maturazione in pista. La versione integrale dell’intervista la trovate nell’episodio podcast dedicato.

Daniele Di Amato e quel sogno chiamato “24 Ore di Spa”

L’avventura della 24 Ore di Spa è stata unica per Daniele Di Amato, pilota romano e attivo nel GT Italiano nonché volto familiare sui lidi di Rossomotori.it. Il portacolori di Scuderia Baldini nel GT Italiano ha partecipato all’ultima edizione della 24 Ore di Spa con il team Tresor by Car Collection al volante dell’Audi R8 LMS Evo II. Purtroppo, l’errore di un suo compagno di squadra ha portato la vettura #11 della casa di Ingolstadt al ritiro prematuro dalla corsa; ma, nonostante ciò, l’esperienza è stata indimenticabile e ricca di crescita personale per il nostro Daniele.

Daniele Di Amato 24 Ore Spa Audi
Photo Credit: Tresor by Car Collection

Cambio di ufficio per Di Amato, dunque, switch da Ferrari 488 GT3 Evo II ad Audi R8 LMS Evo II GT3. Le differenze tra questi due mostri delle corse GT sono davvero tante, soprattutto negli aspetti più tecnici e minuziosi che oltre al mero aspetto estetico, su cui si basano gli amatori, si differenziano anche nell’aspetto tecnico come ci testimonia il nostro ospite.

“In curva Audi si muove molto di più, soprattutto sul posteriore e penso sia dovuto al passo più corto della R8 rispetto alla 488. In frenata si muove di più e tende a bloccare le gomme e, inoltre, devi lavorare molto di più col volante. La Ferrari è una macchina che sembra molto più stabile, quando prendi i cordoli rimane anche più piatta. Una curiosità sul cambio delle marce: quando vai in scalata il cambio della Ferrari prende le marce a giri più alti; invece, con l’Audi devi aspettare di più ed hai meno freno motore. Le piccole differenze sono tante“.

Daniele Di amato 24 Ore Spa
Photo Credit: ACI Sport

Tutto fa brodo nella vita, soprattutto esperienze legate al motorsport e all’automobilismo. Dopo l’entusiasmante esperienza maturata durante la 24 Ore di Spa, Daniele Di Amato si concentra ed è pronto ad approcciarsi nel migliore dei modi alla prima tappa del Campionato Sprint del GT Italiano dopo la pausa estiva che si terrà a Imola.

“Tutto serve. Essendo la gara più importante e difficile GT3 del mondo è un background che ho maturato ed ho in tasca. Sicuramente arriverò con un’esperienza fatta molto importante e sono ancora più fiducioso fare bene in pista con Ferrari e Scuderia Baldini ad Imola che è il mio circuito preferito. Sono super carico e contento”.

SEGUICI SU:

📱 Facebook, la nostra pagina ufficiale.
📸 Instagram, foto a sfondo motoristico e non solo!
🎙 Spotify, per ascoltare il meglio dei podcast in cuffia.
📹 YouTube, per gustarti tutti i nostri video.
👔 LinkedIn, rimani aggiornato sulle nostre offerte e contenuti.
🐦 Twitter, per avere notizie flash sul mondo del motorsport.
🎮 Twitch, streaming sulle cronache live delle gare e sul mondo videoludico del motorsport

Raffaello Caruso

About Post Author