24/09/2022

Rossomotori.it

Il motorsport raccontato fino all'ultima curva

È ufficiale: Drugovich terzo pilota Aston Martin

drugovich aston martin
Felipe Drugovich entra a far parte dell'orbita Aston Martin per il 2023. Il neo campione di Formula 2, può continuare a sognare

Nelle ultime ore è arrivata l’ufficialità: Felipe Drugovich è entrato a fare parte del programma di sviluppo Aston Martin e sarà quindi terzo pilota e pilota di sviluppo per la squadra inglese per il 2023.

Drugovich: Il sogno continua con l’Aston Martin

Felipe Drugovich sarà terzo pilota Aston Martin e pilota di sviluppo della scuderia di Silverstone per il 2023. Il neo campione di Formula 2 potrà continuare a lavorare per raggiungere la F1 dopo una strabiliante stagione in Formula 2. Ma non solo, il pilota brasiliano avrà degli impegni in pista proprio con la sua nuova squadra, precisamente nelle FP1 di Abu Dhabi e nei test sempre a Yas Marina dedicati ai giovani piloti.

drugovich aston martin
Photo Credits: Felipe Drugovich – Twitter

“Diventare un membro del programma di sviluppo per giovani piloti dell’Aston Martin è un’opportunità fantastica per me. Si aggiunge a quella che è stata una stagione estremamente soddisfacente e di successo. Vincere in Formula 2 è stato a lungo reputato il miglior modo per lanciarsi verso una carriera in F1 e vedo il mio ruolo in AM come se mi stesse dando i migliori strumenti per fare il prossimo passo cruciale. Per me il 2023 sarà una curva di apprendimento: lavorerò con il team di F1, ma il mio obiettivo primario è quello di imparare e svilupparmi come pilota. Spero che tutto questo mi darà la possibilità di correre in F1 in futuro”. – Felipe Drugovich

Finalmente anche quest’anno abbiamo assistito a un concreto supporto di una squadra rivolto ai piloti che sono riusciti a brillare in Formula 2. Troppe volte nonostante i talenti fossero presenti nell categorie minori, sono stati scartati a favore di piloti che in F1 non sono riusciti a dimostrare il loro potenziale su una vettura di Formula 1. Anche se non è un sedile in griglia, questa opportunità ha molto valore anche per i piloti che inseguono il grande sogno e che in questo momento lottano nelle categorie minori.

LEGGI: “La Safety Car lascia l’amaro in bocca nel finale”

SEGUICI SU:

📱 Facebook, la nostra pagina ufficiale.
📸 Instagram, foto a sfondo motoristico e non solo!
🎙 Spotify, per ascoltare il meglio dei podcast in cuffia.
📹 YouTube, per gustarti tutti i nostri video.
👔 LinkedIn, rimani aggiornato sulle nostre offerte e contenuti.
🐦 Twitter, per avere notizie flash sul mondo del motorsport.
🎮 Twitch, streaming sulle cronache live delle gare e sul mondo videoludico del motorsport

Jason Bruno

About Post Author