24/09/2022

Rossomotori.it

Il motorsport raccontato fino all'ultima curva

GP Olanda, Russell: “Sono certo che Max e la Red Bull saranno i più competitivi qui a Zandvoort”

gp olanda russell
George Russell a fronte del GP d'Olanda ha parlato delle sue prestazioni e di come per lui la Red Bull e Max siano i favoriti qui a Zandvoort

George Russell nella conferenza stampa del GP d’Olanda ha parlato della sua ultima fantastica gara nel GP del Belgio e di come vede sulla carta il potenziale dei rivali qui a Zandvoort.

George Russell è carico per il GP d’Olanda

Il pilota inglese nella conferenza stampa dedicata del giovedì ha parlato delle sue recenti prestazioni e di come la Red Bull dopo la pausa estiva abbia un leggero vantaggio, nonostante l’ultima gara disputata in Belgio e conclusa al quarto posto. Sebbene come al solito la Mercedes sua e del suo compagno Lewis Hamilton abbiano iniziato sin dal venerdì in difficoltà, la gara sembra la sessione in cui le vetture della squadra di Brackley riescono ad esprimere al massimo il loro potenziale. Tantoché Russell in un momento della gara durante il GP del Belgio ha persino girato più veloce di Sainz. Il circuito di Zandvoort è uno di quelli vecchio stile, caratterizzato da saliscendi continui, curve sopraelevate e frenate secche, dove la track position conterà moltissimo e potrà offrire possibilità di segnare punti anche per i team meno efficienti. Ecco le parole del pilota della Mercedes.

GP olanda Russell
Photo Credit: Mercedes Media Center

“È sicuramente un tema ricorrente (la differenza di passo tra la gara e le altre sessioni ndr) per noi questa stagione e dobbiamo comprendere a pieno perché ci sia un’oscillazione così importante. Sono stato abbastanza dispiaciuto a Spa di non aver ottenuto la terza posizione perché penso che se avessi fatto le cose in modo diverso sarebbe stato possibile. Dobbiamo sicuramente superare i problemi che abbiamo sul giro secco e capire dove sono sparite le nostre prestazioni di venerdì e sabato. Zandvoort è un circuito più breve e non credo che i distacchi saranno così grandi, sono certo che Max e la Red Bull saranno comunque i più competitivi. Abbiamo motivi per credere di andare un pochino meglio rispetto a Spa, perché quello è stato un circuito che ha tirato fuori gli aspetti peggiori della nostra macchina, quindi vogliamo affrontare questo nuovo weekend con una mentalità aperta”. – George Russell

LEGGI: “Mick Schumacher: niente rinnovo con la Ferrari Driver Academy a fine 2022”

SEGUICI SU:

📱 Facebook, la nostra pagina ufficiale.
📸 Instagram, foto a sfondo motoristico e non solo!
🎙 Spotify, per ascoltare il meglio dei podcast in cuffia.
📹 YouTube, per gustarti tutti i nostri video.
👔 LinkedIn, rimani aggiornato sulle nostre offerte e contenuti.
🐦 Twitter, per avere notizie flash sul mondo del motorsport.

Jason Bruno

About Post Author