01/10/2022

Rossomotori.it

Il motorsport raccontato fino all'ultima curva

Test MotoGP Misano 2022, Quartararo davanti a tutti nella seconda giornata

Test MotoGP Misano 2022
Nella seconda ed ultima giornata di test 2022 della MotoGP svolto sul circuito di Misano il più veloce è stato Fabio Quartararo su Yamaha.

Sono proseguiti sul tracciato del Misano World Circuit i test della MotoGP con la seconda ed ultima giornata di prove per preparare al meglio il finale di stagione 2022 e al tempo stesso fare i primi passi verso il 2023. Numerose le novità portate da molti team in queste giornate e i piloti hanno superato i tempi registrati la scorsa settimana durante il GP di San Marino e della Riviera di Rimini. Il più veloce quest’oggi è stato Quartararo, ma grande prestazione di Marc Marquez che ha terminato in decima posizione a meno di un secondo dal miglior tempo. Il pilota spagnolo numero 93 di Honda HRC molto probabilmente tornerà a correre già dal prossimo GP di Aragon.

Numerose le novità portate da Ducati in questa giornata di test

Dopo la prima giornata di prove avvenute ieri, sono proseguiti quest’oggi i test della MotoGP 2022 sul circuito di Misano. Se ieri era stata una giornata più di rodaggio, quest’oggi i team e i piloti hanno lavorato più intensamente portando numerose novità interessanti sia per quanta riguarda il finale di stagione, ma anche in vista del 2023. Ducati su questo aspetto è stata la protagonista visto che con Bagnaia, Pirro e Zarco ha provato un nuovo dispositivo sulla leva della frizione con l’obiettivo di avere un miglior spunto in partenza. Sulla moto di Pecco è stato testato anche il telaio per cercare di migliorare la percorrenza di curva. 

MotoGP Misano 2022 Test
Photo Credit: Bonora Agency

Honda molto attiva anche oggi con Marc Marquez, il quale ha registrato numerosi e molto interessanti giri e la possibilità di vederlo tornare a correre già dal prossimo GP di Aragon è piuttosto alta. In HRC si è lavorato con Bradl sulla moto 2023 che ha un codone più grosso e una presa d’aria con una forma nuova. Yamaha, sotto la guida dell’ingegnere Luca Marmorini ha portato un nuovo motore alla M1 che sembra funzionare visto che sia Quartararo che Morbidelli hanno chiuso nelle prime posizione nella classifica riservata alle velocità massime. Pedrosa e Brad Binder hanno proseguito con KTM il lavoro sulla moto del 2023, mentre non ha girato il team Suzuki. Infine giornata da dimenticare per Aprilia la quale ha visto il suo pilota Aleix Espargaro protagonista di una caduta dove si è fratturato il mignolo della mano sinistra.

Fabio Quartararo il più veloce, Marc Marquez è già tra i primi dieci

Nel Day2, la sessione con maggior interesse è stata quella mattina, dove tutti i piloti erano in pista, mentre nel pomeriggio si sono effettuati meno giri, o addirittura nessuno per molte squadre, tra cui quelle di Ducati. Il più veloce di questa seconda giornata, ma anche di tutti i test è stato Fabio Quartararo in 1:31.054, ovvero 11 millesimi più veloce del record della pista realizzato da Bagnaia nel 2021. Questo record non verrà però omologato perché effettuato durante i test e non in una sessione di un Gran Premio. Dietro al pilota francese di Yamaha, il suo avversario principale per il titolo, ovvero Bagnaia, che non ha girato nel pomeriggio e questa sera parteciperà a “La Partita del Cuore” insieme a Luca Marini, in diretta in prima serata su Rai Due.

Test MotoGP 2022 Misano
Photo Credit: Bonora Agency

Terzo posto per l’Aprilia di Vinales che precede Bastianini ed il suo compagno di squadra Aleix Espargaro. Sesta posizione per la Ducati Pramac di Martin davanti ad Oliveira, Di Giannantonio, Morbidelli e Marc Marquez, in decima posizione, ma a meno di sei decimi dal miglior tempo di Quartararo. Tra gli altri piloti italiani con un riferimento cronometrico troviamo anche Pirro sedicesimo e Savadori ventitreesimo. Non hanno girato infatti nel Day2 i due piloti del Mooney VR46 Racing Team Marini e Bezzecchi, ma anche Dovizioso, al suo primo giorno da ex pilota MotoGP.

Test Misano MotoGP 2022: i tempi combinati della seconda giornata

PosizionePilotaTeamTempo
1Fabio QuartararoMonster Energy Yamaha MotoGP1’31”054
2Francesco BagnaiaDucati Lenovo Team1’31”172
3Maverick VinalesAprilia Racing1’31”189
4Enea BastianiniGresini Racing1’31”260
5Aleix EspargaroAprilia Racing1’31”333
6Jorge MartinPramac Racing Team1’31”439
7Miguel OliveiraRedBull KTM Factory Racing1’31”585
8Fabio Di GiannantonioTeam Gresini Racing1’31”605
9Franco MorbidelliMonster Energy Yamaha MotoGP1’31”614
10Marc MarquezRepsol Honda Team1’31”642
11Takaaki NakagamiTeam LCR Idemitsu1’31”786
12Brad BinderRedBull KTM Factory Racing1’31”803
13Johann ZarcoPramac Racing Team1’31”841
14Pol EspargaroRepsol Honda Team1’31”864
15Alex MarquezLCR Castrol1’31”864
16Jack MillerDucati Lenovo Team1’31”927
17Michele PirroDucati Aruba.it Racing Team1’32”070
18Daniel PedrosaRedBull KTM Factory Racing1’32”308
19Raul FernandezTech3 KTM Factory Racing1’32”346
20Remy GardnerTech3 KTM Factory Racing1’32”433
21Darryn BinderWithU Yamaha RNF MotoGP1’32”852
22Stefan BradlRepsol Honda Team1’32”948
23Lorenzo SavadoriTeam Aprilia Racing1’33”546
24Luca MariniMooney VR46 Racing TeamSENZA TEMPO
25Marco BezzecchiMooney VR46 Racing TeamSENZA TEMPO
26Alex RinsTeam Suzuki EcstarSENZA TEMPO
27Dominique AegerterTeam Suzuki EcstarSENZA TEMPO
28Andrea DoviziosoWithU Yamaha RNF MotoGP TeamSENZA TEMPO

Tieni il mondo della MotoGP sempre sotto controllo leggendo le nostre:

RISULTATI GARE – CLASSIFICA MOTOGP

SEGUICI SU:

📱 Facebook, la nostra pagina ufficiale.
📸 Instagram, foto a sfondo motoristico e non solo!
🎙 Spotify, per ascoltare il meglio dei podcast in cuffia.
🎥 YouTube, per gustarti tutti i nostri video.
👔 LinkedIn, rimani aggiornato sulle nostre offerte e contenuti.
🐦 Twitter, per avere notizie flash sul mondo del motorsport.
🎮 Twitch, streaming sulle cronache live delle gare e sul mondo videoludico del motorsport

Simone Cervelli

About Post Author