08/12/2022

Rossomotori.it

Il motorsport raccontato fino all'ultima curva

Alex Marquez duro con la Honda: “Nessuno ti aiuta, difficile rimanere motivati”

Ormai promesso sposo di Gresini, Alex Marquez rigetta tutta la sua frustrazione analizzando il problema Honda e la gestione dello sviluppo

Alex Marquez si scaglia apertamente contro la Honda nonostante un discreto ottavo posto conquistato in Thailandia. Il pilota spagnolo, già accasato nel team Gresini dal 2023, ha riversato l’intera frustrazione in un’intervista ai colleghi di DAZN.

Le parole di Alex Marquez sulla Honda

L’ottavo posto al Buriram non ha soddisfatto Alex Marquez che, da ormai futuro pilota Gresini, ha iniziato a sfogarsi contro la casa giapponese, additandola di poco supporto ai propri piloti. Con l’assenza di Marquez, le prestazioni della Honda sono crollate verticalmente.

LEGGI: “Il team Gresini Racing 2023”

Una RC213V che non aveva colpito particolarmente i piloti già dai test invernali e che è rimasta involuta per tutta la stagione. Alex ha rimarcato questo aspetto con non poca vena critica nel confronti della casa alata. Queste le sue parole a DAZN.

Gli altri team sembrano aver fatto un passo avanti da Misano, mentre noi siamo allo stesso punto. È una situazione difficile. Non lo nego, nessuno ti aiuta ed è difficile rimanere motivati. In questa situazione, la Honda è la prima a perdere tempo. Ha buoni piloti per testare le cose e portare avanti il loro progetto che non è al meglio e non ne approfitta. Ci metto sempre tutti i miei sforzi, ma non c’è niente che possa aiutarmi. Così non riesco a divertirmi, specialmente quando vedo che la Honda ha il potenziale per venirmi incontro e non lo fa.

Testa al futuro

Alex Marquez lascerà a fine anno il team LCR di Lucio Cecchinello per accasarsi in un altro team satellite, Gresini Racing. Lascerà per la prima volta dal suo esordio in MotoGP nel 2020 la Honda, trovando una Ducati che ha raccolto ottimi risultati quest’anno e che si sta giocando il “bottino grosso” in questo finale di stagione. Grande frustrazione per il campione del mondo Moto2 2019 come si evince dall’altro estratto dell’intervista a DAZN.

Cerco di rimanere positivo, pensando che ogni giorno trascorso è un giorno in meno. Sarò comunque professionale fino all’ultimo momento con questa squadra

SEGUICI SU:

📱 Facebook, la nostra pagina ufficiale.
📸 Instagram, foto a sfondo motoristico e non solo!
🎙 Spotify, per ascoltare il meglio dei podcast in cuffia.
📹 YouTube, per gustarti tutti i nostri video.
👔 LinkedIn, rimani aggiornato sulle nostre offerte e contenuti.
🐦 Twitter, per avere notizie flash sul mondo del motorsport.

Simone Massari

About Post Author