08/12/2022

Rossomotori.it

Il motorsport raccontato fino all'ultima curva

Calendario F1: che fine ha fatto il GP del Vietnam?

calendario f1 gp vietnam
Il GP del Vietnam doveva debuttare nel calendario di F1 2020; la pandemia non lo ha permesso, poi la gara è sparita. Cosa è successo?

La F1 negli ultimi anni ha visto il suo interesse crescere a dismisura, tanto da portare nuovi Paesi a chiedere uno degli ambiti posti in calendario. Tra i tanti nuovi ingressi previsti ce n’è stato uno che alla fine non è andato più in porto. Il calendario di F1 del 2020 prevedeva infatti il debutto del GP del Vietnam, poi non disputato a causa della pandemia e infine cancellato. Hanoi infatti non è più rientrata tra le tappe iridate dei mondiali successivi; cosa è successo?

LEGGI: “Calendario F1 2023: 24 gare per il mondiale più lungo della storia”

Calendario F1, sparisce il GP del Vietnam: cosa è successo?

Il calendario di F1, soprattutto negli ultimi anni, ha subìto parecchie modifiche. Tolte quelle necessarie che hanno caratterizzato la stagione 2020, i nuovi ingressi successivi hanno costretto a riorganizzare le tappe mondiali. Esiste però un GP di cui si sono perse le tracce dopo l’anno della pandemia. L’ingresso della città di Hanoi nel calendario di F1 era infatti previsto nel 2020. Un debutto che non solo noon è avvenuto a causa delle limitazioni imposte dal Covid, ma che poi non è stato riprogrammato per le stagioni successive.

Nel 2018 il Vietnam aveva raggiunto un accordo con la F1 firmando un oneroso contratto di ben 10 anni. Un contratto da circa 54 milioni di sterline all’anno, come riportato dal The Sun, finanziato dal gruppo privato VinGroup. A seguito della sua cancellazione nel 2020, il GP del Vietnam non ha mai più fatto ritorno nel calendario del Circus, nonostante i lavori per ospitare la F1 fossero ormai agli sgoccioli. Come mai?

calendario f1 gp vietnam
Photo Credit: Twitter

Il motivo appare in realtà semplice. Nel 2021 Nguyen Duc Chun, sindaco della città vietnamita, è stato arrestato con l’accusa di corruzione. Il progetto legato al GP di F1, di cui il sindaco era un forte sostenitore, è stato così abbandonato. La successiva condanna a 10 anni di carcere ha poi fatto perdere ogni speranza. Secondo i media locali le autorità del Vietnam avrebbero addirittura chiuso le porte della F1 almeno fino al 2029. Ad oggi infatti le immagini della pista mostrano una struttura abbandonata, da cui sono state anche tolte alcune tribune. Una parte del tracciato è invece stata aperta al traffico cittadino, ma per il resto la pista di Hanoi sembra essere destinata ad essere solo un enorme spreco di denaro.

Ascolta Paddock GP!

Nell’ultima puntata di Paddock GP, Chiara Zambelli e Raffaello Caruso hanno commentato quanto successo GP del Giappone, diciottesimo appuntamento del mondiale che ha visto vincere Max Verstappen, laureatosi campione del mondo per la seconda volta.

SEGUICI SU:

📱 Facebook, la nostra pagina ufficiale.
📸 Instagram, foto a sfondo motoristico e non solo!
🎙 Spotify, per ascoltare il meglio dei podcast in cuffia.
📹 YouTube, per gustarti tutti i nostri video.
👔 LinkedIn, rimani aggiornato sulle nostre offerte e contenuti.
🐦 Twitter, per avere notizie flash sul mondo del motorsport.
🎮 Twitch, streaming sulle cronache live delle gare e sul mondo videoludico del motorsport.

Chiara Zambelli

About Post Author