01/12/2022

Rossomotori.it

Il motorsport raccontato fino all'ultima curva

Chi è Frederic Vasseur, possibile successore di Binotto in Ferrari

chi è frederic Vasseur
Annunciato dai più come successore di Mattia Binotto e attualmente team principal in Alfa Romeo, scopriamo insieme chi è Frederic Vasseur.

Stando alle voci circolate nelle ultime ore (e poi smentite da un comunicato della Scuderia Ferrari), Mattia Binotto potrebbe non far più parte del team di Maranello. Al suo posto sarebbe pronto a subentrare Frederic Vasseur, che attualmente ricopre il ruolo di team principal in Alfa Romeo. L’ingegnere francese vanta una lunga carriera nel mondo del motorsport, a partire dalla Formula 3 fino ad arrivare in Formula 1. Scopriamo insieme chi è Frederic Vasseur.

LEGGI: Ferrari, arriva la smentita: quelle su Binotto sono solo voci

Chi è Frederic Vasseur: la storia e la carriera fino alla Formula 1

Si sono diffuse in fretta le voci che vedrebbero Mattia Binotto ormai lontano dalla Ferrari, con un sostituto pronto a ricoprirne l’incarico. Chi è, però, Frederic Vasseur, il possibile successore di Binotto nella scuderia di Maranello? La risposta si può ritrovare nella lunga carriera del francese, che comincia nel 1996 quando fonda il team ASM insieme a Renault. Il team avrà successo in Formula 3 e in Formula 3 Euroseries, rispettivamente nel 1998 e nel triennio 2004-2007.

Nel 2004, inoltre, fonda con Nicolas Todt (l’attuale manager di Charles Leclerc) il team ART, con cui ha avuto successo in GP2 e GP3. Svariati anni dopo, nel 2016, sbarca in Formula 1 in collaborazione sempre con Renault, di cui sarà il team principal per un solo anno. Nel successivo 2017 gli viene offerto di ricoprire la stessa posizione in Sauber, poi ribattezzata Alfa Romeo, dov’è rimasto fino ad oggi.

Frederic Vasseur Binotto
Photo Credit: Twitter

Il 54enne originario di Draveil, in Francia, è stato corteggiato per lungo tempo da Elkann e dalla Ferrari. Si pensa che i primi contatti siano avvenuti nell’estate dell’anno scorso. Questo svela la volontà di cucire un progetto della Ferrari a misura di Charles Leclerc. Infatti è proprio con Vasseur che Leclerc ha debuttato nel 2018, quando guidava per la Sauber, e gli ottimi rapporti tra il team principal francese ed il manager di Charles, Nicolas Todt, fanno pensare proprio ad una messa al centro del giovane monegasco. Questo vorrebbe anche significare un cambiamento del ruolo di Sainz, relegato senza mezzi termini ad essere il secondo pilota come era già successo in passato nei team diretti da Vasseur.

Per citare dei fatti recenti, la stagione 2021 di Antonio Giovinazzi può essere un buon esempio di ciò che potrebbe succedere con Sainz. Vasseur, infatti, non si è mai fatto problemi nel chiarire le gerarchie e avvantaggiare chi nella squadra è considerato il pilota di punta. Il trattamento di Antonio, in passato, aveva fatto storcere il naso ai tifosi italiani, che potrebbero trovarsi combattuti di fronte alla nuova scelta della Ferrari. Nonostante le varie speculazioni, però, una cosa è certa: la Ferrari non può assolutamente farsi scappare Charles Leclerc e, chi lo sa, forse la persona adatta ad un compito del genere è proprio Frederic Vasseur.

Ascolta Paddock GP!

Nell’ultima puntata di Paddock GP Raffaello Caruso, Chiara Zambelli e Gabriele Bassi hanno parlato della gara del GP del Brasile di Formula 1 assieme al pilota GT Stefano Gai.

SEGUICI SU:

📱 Facebook, la nostra pagina ufficiale.
📸 Instagram, foto a sfondo motoristico e non solo!
🎙 Spotify, per ascoltare il meglio dei podcast in cuffia.
📹 YouTube, per gustarti tutti i nostri video.
👔 LinkedIn, rimani aggiornato sulle nostre offerte e contenuti.

Camilla Taglietti

About Post Author