01/12/2022

Rossomotori.it

Il motorsport raccontato fino all'ultima curva

F1 Commission: cosa potrebbe cambiare dal 2023?

f1 commission 2023
L'ultima F1 Commission del 2022 ha discusso alcuni possibili cambiamenti per il 2023; tra questi le gare sul bagnato e il DRS anticipato.

La F1 si appresta a mettere in scena l’ultimo atto del mondiale 2022 prima di proiettare le menti al prossimo anno. Nel weekend di Abu Dhabi si è anche riunita l’ultima F1 Commission di quest’anno per discutere alcuni punti che potrebbero cambiare le gare a partire dal 2023. Tra gli argomenti affrontati anche le gare sul bagnato, il DRS anticipato e le penalità sul cambio dei motori.

LEGGI: “GP Brasile: il comunicato della Red Bull su quanto accaduto”

F1 Commission al lavoro per il 2023: discusse gare sul bagnato e DRS anticipato

Il GP di Abu Dhabi, l’ultima delle 22 gare del calendario di quest’anno, è pronto ad andare in scena. Se da un lato la pista porta l’attenzione su quelle che sono le lotte per i secondi posti, dall’altro, fuori dal tracciato, si lavora in ottica futura. Nella giornata di venerdì 18 novembre si è infatti svolta l’ultima F1 Commission del 2022; una riunione che il presidente della FIA, Ben Sulayem, ha aperto con le congratulazioni a Stefano Domenicali e a tutti i team, prima di discutere quelli che potranno essere i cambiamenti in vista del 2023. Tra i punti affrontati quelli che catturano una maggiore attenzione riguardano le gare sul bagnato, il DRS anticipato e le penalità in griglia per il cambio di power unit (qui trovate l’intero comunicato).

f1 commission 2023
Photo Credit: F1.com

Per quanto riguarda le gare in caso di pioggia, la FIA avrebbe pensato ad uno studio per creare un kit di componenti per provare a diminuire gli spruzzi che le monoposto generano. Tale studio comprende i seguenti punti:

  • Definizione di un kit standard, dunque uguale per tutti, da montare in prossimità dei passaruota anteriori e che consenta, quando si montano gomme da bagnato, una diminuzione degli spruzzi d’acqua
  • Analisi degli effetti a cui porta l’acqua incanalata nei tunnel Venturi per comprendere al meglio l’estrazione dal diffusore
  • Garantire che il design aggiuntivo non ostacoli il cambio dei pneumatici
  • Possibili luci aggiuntive per migliorare la visibilità
  • Dispositivi da montare solo prima della gara o durante una bandiera rossa in caso di condizioni di bagnato estremo.

F1 Commission 2023: penalità in griglia e DRS anticipato

Nell’ultima riunione della F1 Commission è stata anche discussa la possibilità di rivedere, in maniera più severa, le penalità inerenti al cambio di power unit. Come si legge sul comunicato della FIA, le attuali norme non sono infatti abbastanza deterrenti per i team; al contrario, essi sono incoraggiati a sostituire tatticamente gli elementi della power unit soprattutto quando il pilota supera un certo numero di penalità. Questo ha come conseguenza un aumento dei costi, oltre che minare le restrizioni annuali sul numero di power unit da usare.

Calendario F1 2023 Melbourne partenza
Photo Credit: F1.com

La Commissione ha inoltre affrontato l’argomento DRS. L’obiettivo è infatti quello di avere un gruppo molto ravvicinato, motivo per cui la discussione ha portato all’approvazione di una proposta per valutare un metodo che favorisca tale scopo. Dal prossimo anno, durante ognuna delle sei Sprint, l’attivazione del DRS sarà infatti anticipata di un giro. Se l’esperimento dovesse funzionare, questa novità sarà introdotta in ogni gara del 2024, comprese le Sprint e le ripartenze dietro a Safety Car.

LEGGI: “GP Abu Dhabi: il programma del weekend”

SEGUICI SU:

📱 Facebook, la nostra pagina ufficiale.
📸 Instagram, foto a sfondo motoristico e non solo!
🎙 Spotify, per ascoltare il meglio dei podcast in cuffia.
📹 YouTube, per gustarti tutti i nostri video.
👔 LinkedIn, rimani aggiornato sulle nostre offerte e contenuti.

Chiara Zambelli

About Post Author