08/12/2022

Rossomotori.it

Il motorsport raccontato fino all'ultima curva

Gara1 SBK Australia 2022, Jonathan Rea torna a vincere davanti a Toprak

Jonathan Rea si impone in gara1 di SBK in Australia dopo sei mesi di astinenza davanti a Toprak e al compagno di squadra Alex Lowes

Jonathan Rea dopo sei mesi torna a vincere e lo fa in Gara1 del GP di SBK in Australia, caratterizzato da un cambio gomme che gli ha permesso di guadagnare diversi secondi su Toprak Razgatlioglu. Chiude terzo Alex Lowes, quarto Locatelli davanti a Bautista.

Gara1 SBK Australia 2022, partenza e prima parte di gara

Parte Gara1 sul circuito di Phillip Island bagnato, con Alvaro Bautista che mantiene la prima posizione la prima posizione, seguito da Toprak Razgatlioglu che con un ottimo stacco frizione riesce a sopravanzare le due Kawasaki ufficiali. Il premio però per la partenza migliore è quella di Axel Bassani. Il pilota del team Motocorsa ha rimediato a una qualifica opaca (14°) con uno spunto degno di nota che lo porta nelle prime battute a recuperare ben sette posizioni, riuscendo poi a stabilizzarsi al quinto posto davanti a Locatelli e Vierge.

Il “vecchio” leone Jonathan Rea, dopo il secondo posto in Superpole, vuole chiudere la stagione con una vittoria, che ormai manca da mesi. Prova prima a forzare l’attacco su Bautista uscendo di pista non cadendo sull’erba bagnata, per poi cominciare a instaurare un ritmo che per il pilota Ducati non è sostenibile, lasciando così la leadership all’inglese sei volte campione del mondo. Sprofonda invece Michael Ruben Rinaldi, addirittura 16° dietro Kyle Smith. Via via che passano i giri la pista va ad asciugarsi, con il sole che inizia a scaldare la pista. Protagonista non atteso Alex Lowes. Dopo aver sorpassato Toprak (anche per fare un piacere al compagno di squadra ancora in lizza per il secondo posto mondiale), l’inglese attacca in rettilineo anche Rea, portandosi in prima posizione e raccogliendo qualche decimo di distacco dal sei volte campione del mondo.

Seconda parte di gara e finale 

Rea e Toprak rompono gli indugi nel gruppo di testa entrando a cambiare le gomme a metà gara, optando per montare le gomme slick. Rischioso si, ma potrebbe essere la carta vincente per prendere vantaggio sugli avversari. Bautista decide di entrare al box il giro seguente, scelta che non ripaga lo spagnolo. Il neo campione del mondo si ritrova dietro sia a Rea sia a Toprak. Rimangono fuori, senza togliere le gomme da bagnato Scott Redding, Kyle Smith e Oliver Konig.

Il cambio gomme cristallizza la gara, che fino a quel momento suggeriva un possibile finale scoppiettante. Jonathan Rea prende un margine necessario per controllare la gara, davanti a Toprak e Alvaro Bautista. Axel Bassani non beneficia nulla dal cambio gomma, anzi, ha perso la posizione su Andrea Locatelli che si ritrova a lottare per il terzo gradino del podio in un pacchetto comprendente anche il neo campione del mondo e Alex Lowes che a sei giri dal termine della gara supera all’esterno un Bautista in evidente difficoltà.

Jonathan Rea torna a vincere dall’ultima gara all’Estoril del 22 maggio, dopo 24 gare, davanti a Razgatlioglu e Alex Lowes che torna a podio, in una pista sempre amata. Quarto Locatelli, davanti a Bautista. Axel Bassani si attesta sempre in sesta posizione, mentre Rinaldi non ha sfruttato il cambio gomme anticipato rispetto ad altri piloti, chiudendo in 11° posizione. Premiato Kyle Smith, unico pilota a non togliere gli pneumatici rain, che chiude in dodicesima posizione. Con la quinta posizione conquistata da Bautista, Ducati vince anche il campionato del mondo costruttori in Superbike. Anno magico.

Gara1 SBK Australia 2022, la classifica

Qui di seguito trovate l’ordine d’arrivo di Gara1 del round di Indonesia.

POSIZIONEPILOTATEAMTEMPO
1Jonathan ReaKawasakiLEADER
2Toprak RazgatliogluYamaha+6.247
3Alex LowesKawasaki+15.435
4Andrea LocatelliYamaha+18.342
5Alvaro BautistaDucati+19.369
6Garrett GerloffYamaha GRT Racing+36.235
7Axel BassaniDucati Motocorsa Racing+37.641
8Xavi ViergeHonda+43.137
9Loris BazBMW Bonovo Action+57.704
10Testuta NagashimaHonda+1:01.086
11MIchael Ruben RinaldiDucati+1:03.075
12Kyle SmithKawasaki Team Pedercini+1:06.326
13Xavi ForesDucati Barni Racing+1:07.099
14Lucas MahiasKawasaki Puccetti+1:08.976
15Hafizh Syahrin MIE Honda+1:12.006
16Scott ReddingBMW+1:12.785
17Leandro MercadoMIE Honda+1:16.024
18Eugene LavertyBMW Bonovo Action+1:22.552
19Oliver KonigMIE Honda+1:33.661
20Philipp OettlGoEleven Ducati+1 LAP
21Michael van der MarkBMWOUT
22Kohta NozaneYamaha GRTOUT

SEGUICI SU:

📱 Facebook, la nostra pagina ufficiale.
📸 Instagram, foto a sfondo motoristico e non solo!
🎙 Spotify, per ascoltare il meglio dei podcast in cuffia.
📹 YouTube, per gustarti tutti i nostri video.
👔 LinkedIn, rimani aggiornato sulle nostre offerte e contenuti.
Simone Massari

About Post Author