01/12/2022

Rossomotori.it

Il motorsport raccontato fino all'ultima curva

GP Abu Dhabi, Horner: “Siamo stati dominatori assoluti. Abbiamo fatto meno errori tra tutti i team”

GP Abu Dhabi Horner

Photo Credit: F1.com

In conclusione dell'ultima gara della stagione corsa in occasione del GP di Abu Dhabi, Christian Horner fa un resoconto della sua Red Bull

Christian Horner porta a casa il quinto titolo costruttori nella sua carriera al termine del GP di Abu Dhabi che segna la conclusione di una stagione perfetta per Red Bull. Il TP inglese tira le somme delle prestazioni del suo team a stagione conclusa.

Horner esalta e tira le somme della sua Red Bull dopo il GP di Abu Dhabi

Al termine della gara del GP di Abu Dhabi, Christian Horner esalta le prestazioni della sua Red Bull. La squadra di Milton Keynes è stata dominatrice assoluta nel corso della stagione portando a casa 17 vittorie – 15 di Max Verstappen e 2 di Sergio Perez – 5 doppiette ed entrambi i titoli piloti e costruttori portati a casa. Secondo il TP inglese, questo era un risultato che difficilmente si sarebbero aspettati di raggiungere considerando la forza e le ottime prestazioni della Scuderia Ferrari viste a inizio stagione già durante i test invernali.

GP Abu Dhabi Horner
Photo Credit: Red Bull Content Pool

“Stagione incredibile con 17 vittorie ed entrambi i titoli portati a casa. Faticheremo l’anno prossimo a replicare e Ferrari e Mercedes non staranno a guardare. Siamo orgogliosi di ciò che abbiamo fatto. Non ci aspettavamo nulla di ciò già dai test stagionali e riuscire a rimontare dopo le prime gare è stato assurdo. Max dominatore assoluto, bravo anche Perez. Max ha una sorta di sensore con le gomme e la sua abilità di stimare l’aderenza e gestirla è davvero fenomenale. È stato il segreto della nostra stagione ed abbiamo commesso meno errori di tutti.

GP Abu Dhabi Verstappen
Photo Credit: Red Bull Twitter

E poi il ricordo su Sebastian Vettel e la frecciatina sul futuro di Daniel Ricciardo in Red Bull.

“Triste vedere Seb andare via, ma se pensiamo da dove è partito, lo lascia come un grande uomo. Ha una grande popolarità ed è un pilota speciale. Con lui ho solo bei ricordi e ci mancherà tantissimo. Daniel è cresciuto con la Red Bull e per il 2024, chissà”.

SEGUICI SU:

📱 Facebook, la nostra pagina ufficiale.
📸 Instagram, foto a sfondo motoristico e non solo!
🎙 Spotify, per ascoltare il meglio dei podcast in cuffia.
📹 YouTube, per gustarti tutti i nostri video.
👔 LinkedIn, rimani aggiornato sulle nostre offerte e contenuti.

Raffaello Caruso

About Post Author