01/12/2022

Rossomotori.it

Il motorsport raccontato fino all'ultima curva

Nelson Piquet, è ancora scandalo: augura la morte del presidente Lula

Nelson Piquet scandalo investigazione Lula
L'ennesimo scandalo che vede convolto Nelson Piquet questa volta riguarda delle dichiarazioni in cui augura la morte al presidente brasiliano.

Ancora un “Caso Piquet”, questa volta l’ex pilota di Formula 1 Nelson Piquet è al centro di uno scandalo perché è stato filmato mentre augurava la morte al presidente eletto, Luiz Ignacio Lula da Silva. Durante l’anno, Piquet è stato coinvolto in diverse polemiche per le ragioni più disparate. Questa volta, però, l’ufficio del procuratore federale di Brasilia ha aperto un’indagine per incitamento alla violenza da parte dell’ex pilota brasiliano, che non ha apparentemente accettato l’esito delle elezioni.

LEGGI: Schumacher abbandona la Formula 1: annunciato il suo sostituto

Nelson Piquet al centro delle accuse per delle dichiarazioni contro il presidente eletto, è scandalo

Il pubblico ministero brasiliano ha aperto un’indagine su Nelson Piquet dopo l’ennesimo scandalo. Questa volta, a far discutere sono le immagini che lo vedono mentre augura la morte al presidente eletto Lula, con un video diventato virale in cui proclamava “Lula al cimitero“. Lula ha vinto le elezioni presidenziali della scorsa domenica con un margine esiguo del 50.9% contro il 49.1% del presidente uscente Bolsonaro. Da allora, sono state tante le proteste da parte del partito di estrema destra per contestare la vittoria del Partito dei Lavoratori di Lula, a cui hanno preso parte molti sostenitori di Bolsonaro, tra cui anche Piquet stesso. Proprio in quell’occasione, infatti, è stato registrato il contestatissimo video.

Nelson Piquet scandalo
Photo Credit: Twitter

“Nelson Piquet è una persona di pubblica notorietà e, per questo motivo, dovrebbe sapere che le sue dichiarazioni hanno il potenziale per raggiungere centinaia di migliaia di persone. Le parole di Piquet incitano al rovesciamento del governo eletto, nonché alla pratica della violenza contro Lula da Silva“, ha affermato l’ufficio del pubblico ministero. Ad ora, Piquet dovrebbe testimoniare davanti alla polizia federale, insieme alla persona che ha registrato il video. Non è la prima volta che l’ex pilota è coinvolto in una controversia giudiziaria quest’anno. Tornano alla mente le dichiarazioni che ha rilasciato in un’intervista utilizzando termini razzisti per riferirsi all’otto volte campione del mondo Lewis Hamilton e che gli sono valse la condanna del mondo dell’intera Formula 1.

Ascolta Paddock GP!

Nell’ultima puntata di Paddock GP Raffaello Caruso e Chiara Zambelli hanno parlato della gara del GP del Messico di Formula 1 assieme al giornalista Umberto Zapelloni.

SEGUICI SU:

📱 Facebook, la nostra pagina ufficiale.
📸 Instagram, foto a sfondo motoristico e non solo!
🎙 Spotify, per ascoltare il meglio dei podcast in cuffia.
📹 YouTube, per gustarti tutti i nostri video.
👔 LinkedIn, rimani aggiornato sulle nostre offerte e contenuti.
🐦 Twitter, per avere notizie flash sul mondo del motorsport.

Camilla Taglietti

About Post Author