01/12/2022

Rossomotori.it

Il motorsport raccontato fino all'ultima curva

Red Bull-Honda: attesa la decisione per il 2026

Red bull honda decisione 2026
Red Bull e Honda sono chiamate a una decisione per il 2026; le iscrizioni stanno per scadere e la partnership non sembra così scontata.

Nonostante manchino ancora due gare a termine del 2022, le menti della F1 sono già proiettate al futuro. Il 15 novembre sarà infatti l’ultimo giorno per presentare alla FIA la richiesta per partecipare come motoristi dal 2026. Red Bull e Honda sono così chiamate a una decisione in vista del prossimo cambio di motori nel 2026.

LEGGI: “Audi conferma la partnership con Sauber dal 2026”

Red Bull-Honda: la decisione per il 2026 non è così scontata

Nel 2026 la F1 cambierà ancora, introducendo una nuova era di motori più sostenibili rispetto agli attuali. Dopo l’approvazione delle nuove regole, Audi ha da subito confermato propria la presenza nel 2026, rilevando ufficialmente anche alcune quote del gruppo Sauber. Ad Audi avrebbe dovuto seguire Porsche, ma il cammino verso la F1 non si è rivelato così semplice. Un primo accordo con Red Bull sembrava ormai in via di ufficializzazione, ma il team di Milton Keynes ha fatto marcia indietro. Dividere al 50% non è infatti un’idea che Red Bull ha gradito.

Il ritorno del logo Honda sulle RB18 di Verstappen e Perez ha così subito fatto pensare a una “nuova” partnership. L’abbandono della F1 da parte della casa giapponese non è infatti avvenuto in modo totale. La produzione dei nuovi motori Red Bull, senza MGU-H e con biocarburanti, potrebbe dunque tornare nelle mani di Honda, anche se la situazione non è così scontata. Dopo l’addio a Milton Keynes è infatti nata la Red Bull Powertrains; un’area dedicata ai motori con l’obiettivo di diventare autonoma.

red bull honda decisione 2026
Photo Credit: Red Bull Content Pool

Secondo alcune indiscrezioni, e come riportato da FormulaPassion.it, la faccenda potrebbe complicarsi; Honda infatti potrebbe non essere disposta a dividere la produzione delle nuove power unit con Red Bull. L’estensione della partnership potrebbe quindi riserbare un colpo di scena finale. Le iscrizioni per presentare richiesta come Costruttori scadono il 15 novembre, motivo per cui Red Bull e Honda sono chiamate a una decisione. A pesare sulla scelta futura potrebbe inoltre esserci una questione economica. In caso di iscrizione, Honda non risulterebbe infatti come nuovo Costruttore; di conseguenza non potrebbe beneficiare del bonus di 25 milioni di dollari da spendere dal 2023 al 2025. Al contrario, Red Bull Powertrains avrebbe un’alta probabilità di ottenerlo. Un vantaggio che non verrà di certo trascurato in sede di discussione.

Ascolta Paddock GP!

Nell’ultima puntata di Paddock GP, Raffaello Caruso e Chiara Zambelli hanno commentato il GP del Messico, quattordicesima vittoria stagionale di Max Verstappen, assieme al giornalista Umberto Zapelloni.

📱 Facebook, la nostra pagina ufficiale.
📸 Instagram, foto a sfondo motoristico e non solo!
🎙 Spotify, per ascoltare il meglio dei podcast in cuffia.
📹 YouTube, per gustarti tutti i nostri video.
👔 LinkedIn, rimani aggiornato sulle nostre offerte e contenuti.

Chiara Zambelli

About Post Author