01/12/2022

Rossomotori.it

Il motorsport raccontato fino all'ultima curva

Sainz Sr. elogia il figlio e su Binotto: “Problemi di strategia, ma bisogna imparare dagli errori”

Carlos Sainz Ferrari
Carlos Sainz Senior analizza la stagione in Ferrari del figlio e parla della questione Binotto ai microfoni di DAZN.

Papà Sainz parla della stagione del figlio a bordo di una Ferrari F1-75 scorbutica da guidare nella prima parte della stagione e che poco calzava al pilota madrileno ex McLaren. Sempre ai microfoni di DAZN, la parola è passata sulla questione Mattia Binotto ed il suo ruolo da team principal

Carlos Sainz parla della stagione del figlio e della questione Binotto

Nonostante una stagione piena di alti e bassi, Carlos Sainz Jr. è riuscito a concludere la stagione in quinta posizione della classifica piloti, avanti al sette volte iridato Lewis Hamilton. Un risultato non da poco per il madrileno al secondo anno nella Scuderia Ferrari, il quale punta a far meglio il prossimo anno ed aumentare il suo numero di vittorie (unica della sua carriera risale a Silverstone con la Rossa). In un’intervista ai microfoni di DAZN, Sainz Senior ha speso belle parole per il figlio:

Carlos Sainz 2023
Photo Credit: Scuderia Ferrari Media Center

“La cosa più importante è che Carlos sia andato sempre migliorando, ha avuto sei ritiri, che sono stati ovviamente molto penalizzanti in termini di punti, ma ha finito per chiudere bene, andando forte e trovandosi comodo. Lo ha dimostrato con la pole position di Austin e nelle ultime due gare. La vettura del prossimo anno ha alcune buone modifiche rispetto a quella che lo ha messo a disagio nel 2022”.

Sempre ai microfoni dell’emittente inglese, il campione del mondo Rally ha dato dei pareri interessanti inerenti la questione dell’attuale Team Principal della Ferrari Mattia Binotto:

Sainz Ferrari
Photo Credit: Scuderia Ferrari Media Center

“È difficile convivere con tutti i rumors, soprattutto se occupi una posizione così difficile e delicata in Ferrari. Ci sono stati problemi di strategia e negare questi accaduti sarebbe da aziendalisti, ma alla fine bisogna aggiustare le cose e imparare dagli errori. Una squadra vincente non si costruisce da un giorno all’altro, e un anno fa la Ferrari non era in lotta per il secondo posto in campionato. Serve calma, sangue freddo e fare un’analisi della stagione”.

Ascolta Paddock GP!

Se ti sei perso l’ultima puntata della stagione di Paddock GP, col commento della gara del GP di Abu Dhabi, puoi recuperarla sul nostro canale YouTube!

SEGUICI SU:

📱 Facebook, la nostra pagina ufficiale.
📸 Instagram, foto a sfondo motoristico e non solo!
🎙 Spotify, per ascoltare il meglio dei podcast in cuffia.
📹 YouTube, per gustarti tutti i nostri video.
👔 LinkedIn, rimani aggiornato sulle nostre offerte e contenuti.

Raffaello Caruso

About Post Author