01/12/2022

Rossomotori.it

Il motorsport raccontato fino all'ultima curva

Sebastian Vettel rivela il talento naturale della F1 e non è Hamilton

Sebastian Vettel Kimi Raikkonen
Ospite al podcast ufficiale della Formula 1 "Beyond The Grid", Sebastian Vettel parla del suo intimo rapporto con Kimi Raikkonen.

Sebastian Vettel parla del suo rapporto con Kimi Raikkonen, degli anni come compagni di squadra in Ferrari e non solo. Secondo il 4 volte iridato, è proprio Iceman il vero talento naturale della F1 come riportato nel podcast Beyond The Grid.

Sebastian Vettel e le rivelazioni del rapporto con Kimi Raikkonen

Sebastian Vettel sta per frenare la sua carriera in Formula 1 e, nell’ultimo episodio di Beyond The Grid, il quattro volte campione di F1 parla dei suoi più grandi amici e rivali nello sport che ha segnato la sua vita negli ultimi 15 anni.

Sebastian Vettel Kimi Raikkonen
Photo Credit: Aston Martin Aramco Cognizant F1 Twitter

È l’uomo del momento ed il pilota tedesco non ha rinunciato di parlare di ogni aspetto della sua carriera in una imperdibile intervista con Tom Clarkson. Vettel ha dovuto fare i conti con piloti del calibro di Charles Leclerc, Mark Webber e Daniel Ricciardo come compagni di squadra, ma individua un pilota come il migliore quando si tratta di velocità totale e non solo.

“Penso che Kimi sia in realtà il più grande talento naturale che abbia mai incontrato. Solo in termini di velocità pura, credo. E si vede in macchina, ovviamente, ma si vede anche in qualsiasi altra tipologia di macchina. Penso che cambiando – se ci fosse una disciplina per cambiare macchina ogni giorno – dopo 10 giorni doppierebbe tutti gli altri, solo perché è naturale, non ci vuole tempo per adattarsi alla macchina, a ciò che la macchina richiede. Se gli dai un volante, sa cosa farne”.

Sebastian Vettel Kimi Raikkonen
Photo Credit: F1.com

Il quattro volte campione aggiunge che lui e Raikkonen hanno avuto una solida relazione durante il loro periodo come compagni di squadra alla Ferrari dal 2015 al 2018.

“Penso che con lui, probabilmente, ho avuto il miglior rapporto tra tutti i compagni di squadra che ho avuto perché era così semplice come persona. Non c’è mai stato un litigio. Se ci siamo scontrati ne abbiamo parlato, risolto quello che è successo, forse ci ha riso su… Ma non c’è mai stata una domanda che qualcosa potesse in qualche modo scuotere o destabilizzare il, non voglio dire legame, ma relazione che avevamo. Probabilmente è stato anche quello quando sono entrato, ricordo, era così rispettoso dal giorno in cui sono entrato in Ferrari guardandomi negli occhi, con gli altri autisti ho sentito ‘ok ti stringo la mano, ti saluto, ma in realtà il ragazzo non c’è, non c’è’. Con le persone, penso che Kimi sia stato eccezionale.”

SEGUICI SU:

📱 Facebook, la nostra pagina ufficiale.
📸 Instagram, foto a sfondo motoristico e non solo!
🎙 Spotify, per ascoltare il meglio dei podcast in cuffia.
📹 YouTube, per gustarti tutti i nostri video.
👔 LinkedIn, rimani aggiornato sulle nostre offerte e contenuti.

Raffaello Caruso

About Post Author