08/12/2022

Rossomotori.it

Il motorsport raccontato fino all'ultima curva

Sprint GP Brasile, Binotto: “Oggi un antipasto di domani, il degrado gomme sarà fondamentale”

binotto sprint gp brasile
Mattia Binotto ha commentato il risultato della Sprint, sottolineando anche quanto sarà importante il degrado gomme nel GP del Brasile.

La Sprint corsa nel GP del Brasile sembra aver dato ottime risposte ad una Ferrari che ha ancora qualche pezzo da sistemare. Carlos Sainz ha infatti chiuso con il secondo posto, un risultato ottimo vista la penalità che dovrà scontare domenica; Charles Leclerc, partito decimo, è invece giunto sesto al traguardo. Ai microfoni di Sky Sport F1, Mattia Binotto ha parlato della Sprint e di cosa sarà fondamentale nel GP del Brasile.

LEGGI: “Sprint GP Brasile: vince Russell, Verstappen fuori dal podio”

Sprint GP Brasile, Binotto: “Mercedes forti, ma ci prepariamo per domani”

Il brutto capitolo vissuto in Messico è una pagina vecchia e chiusa in confronto a quanto visto nella Sprint in Brasile. I problemi alla power unit e a causa dell’altitudine che avevano afflitto le Rosse a Città del Messico non si sono infatti ripresentati sul tracciato di Interlagos. Entrambi i piloti sono così stati in grado di condurre un’ottima mini-gara. Sainz, che domenica in griglia dovrà scontare cinque posizioni di penalità per il cambio del motore, è arrivato secondo; Leclerc, partito decimo dopo l’azzardo sbagliato con le gomme in qualifica, ha invece chiuso sesto. Mattia Binotto ha commentato quanto successo in questi due giorni in Brasile.

“In Messico avevamo alcune difficoltà, anche con la power unit, e qui finora non abbiamo avuto problemi; lo sapevamo che sarebbe andata meglio qui. Oggi è stato un antipasto di quello che vedremo domani; il degrado gomme sarà un elemento importante, così come la strategia. Ci saranno più soste quindi sarà fondamentale. Le Mercedes sono molti forti, ma ci prepariamo a domani; loro hanno continuato a portare sviluppi quest’anno quindi non c’è da stupirsi del loro miglioramento. Sono convinto che l’anno prossimo non sarà una battaglia a due”.

binotto sprint gp brasile
Photo Credit: Scuderia Ferrari Twitter

“Sono sorpreso che Verstappen e Perez non abbiano scambiato le posizioni, era una cosa banale da fare. La battaglia per il secondo posto è importante sia nel Costruttori che nel Piloti; per come era partito, ci teniamo che Charles finisca secondo. Oggi Max ha messo le gialle per avere credo un set di gomme rosse in più, ritenendo che siano le migliori. Domani vedremo come si comporteranno le gialle sulle varie vetture. È un elemento importante e farà la differenza. Su ieri si è detto molto e ho ascoltato tanto, la scelta non è stata corretta e non ci si può nascondere. Eravamo gli unici quindi ci deve fare riflettere anche per le prossime volte. La qualifica poi è stata una lotteria. Da parte nostra c’è sicuramente da riflettere sul processo che ci ha portato alla scelta più che sulla decisione in sé”. – Mattia Binotto

LEGGI: “GP Brasile: a che ora si corre e dove vedere la gara”

SEGUICI SU:

📱 Facebook, la nostra pagina ufficiale.
📸 Instagram, foto a sfondo motoristico e non solo!
🎙 Spotify, per ascoltare il meglio dei podcast in cuffia.
📹 YouTube, per gustarti tutti i nostri video.
👔 LinkedIn, rimani aggiornato sulle nostre offerte e contenuti.

Chiara Zambelli

About Post Author