01/12/2022

Rossomotori.it

Il motorsport raccontato fino all'ultima curva

Team radio incandescenti di Leclerc contro Ferrari. Segni di rottura?

Team Radio Leclerc GP Brasile
Charles Leclerc tuona contro Mekies e Xavi in alcuni team radio al termine della gara del GP del Brasile a Interlagos.

Charles Leclerc tuona nei confronti di Scuderia Ferrari in alcuni team radio molto stizziti e incandescenti dopo la gara a Interlagos. Il pilota monegasco non ce la fa più e si sfoga contro Laurent Mekies ed il suo ingegnere di pista Xavi.

Leclerc furioso, team radio infuocati. Adesso basta Ferrari

Che sia stata o meno la goccia finale che ha fatto traboccare il vaso, è ormai palese il fatto che Charles Leclerc ne ha abbastanza dei subdoli errori che Scuderia Ferrari sta commettendo nei confronti del giovane monegasco. Una stagione ricca di errori che, gara dopo gara, hanno fatto perdere la pazienza ad un pilota prodigio quale Leclerc ed è lampante la prova vista in Brasile.

Leclerc team radio GP Brasile
Photo Credit: Scuderia Ferrari Media Center

Al termine della gara sulla magnifica pista di Interlagos, sia Mekies (Direttore Sportivo Ferrari) che Xavier Padros (Ingegnere di Pista di Leclerc) si sono aperti al team radio con il loro pilota complimentandosi con lui al termine della gara. Charles Leclerc, però, non è sembrato essere dello stesso avviso (ed entusiasmo) dei due uomini del muretto Ferrari anzi, il tono del monegasco pareva essere completamente infastidito.

Mekies: “C’erano altri motivi per cui non abbiamo fatto lo scambio di posizioni. Ne parliamo dopo. Hai fatto un gran lavoro!“.
Leclerc: “Sì non so di quali ragioni tu stia parlando mi dispiace. Ma comunque va bene“.

Xavi: “Grande lavoro!”
Charles: “Cos’hai detto?! Fantastico! Mamma mia. Dai!”

Come se non bastasse, Leclerc ha pubblicato una foto sul suo profilo Twitter con una didascalia che fa riflettere abbastanza (con tanto di emoji che rappresenta un volto stizzito) riferendosi alla quarta posizione ottenuta in gara ma che, in realtà, avrebbe dovuto essere la terza posizione che è stata negata dal muretto box come spiegato da Mattia Binotto.

SEGUICI SU:

📱 Facebook, la nostra pagina ufficiale.
📸 Instagram, foto a sfondo motoristico e non solo!
🎙 Spotify, per ascoltare il meglio dei podcast in cuffia.
📹 YouTube, per gustarti tutti i nostri video.
👔 LinkedIn, rimani aggiornato sulle nostre offerte e contenuti.

Raffaello Caruso

About Post Author