09/08/2022

Rossomotori.it

Il motorsport raccontato fino all'ultima curva

Schumacher-Verstappen: in Ungheria torna lo spettacolo

L'Ungheria ha restituito alla F1 un'anima che a volte manca, soprattutto con le battaglie in pista come quella tra Schumacher e Verstappen.

Il GP d’Ungheria ha fatto riassaporare al mondo della F1 uno spettacolo che sembrava perso; nessuna Sprint Qualifying a tenere incollati gli spettatori, ma solo tante battaglie sul difficile asfalto ungherese. L’incidente di inizio gara ha rimescolato le carte in tavola con un podio inaspettato con Ocon sul gradino più alto. Hamilton e Verstappen si sono ritrovati nelle retrovie, il primo per un errore mentre il secondo per sfortuna; la loro gara è stata quindi in salita, non solo per alcuni danni, ma soprattutto per i sorpassi affrontati. Il GP d’Ungheria ha infatti visto uno strepitoso Alonso ha infatti bloccato la rimonta di Hamilton e un coraggioso Schumacher che ha provato a tenere testa a Verstappen.

schumacher verstappen ungheria
Mick Schumacher – Photo Credit: Haas F1 Team Official Twitter Account

Schumacher sulla lotta con Verstappen in Ungheria: “Ho fatto pratica battagliando con lui”

La battaglia in pista che ha coinvolto Schumacher e Verstappen non è passata inosservata; meno intensa di quella tra Alonso e il sette volte iridato, ma un piacere per gli occhi di una F1 che a volte forse dimentica l’essenza delle corse. Il pilota tedesco della Haas non si è certo fatto problemi a tenere testa ad un olandese volante che guidava a fatica a causa dei danni sula sua RB16B; il risultato dell’incontro tra la Haas di Mick e la Red Bull di Max è stata una lotta divertente e pulita, nonostante il leggero contatto tra i due.

Per me è stato molto divertente e mi ha insegnato tanto. Ho imparato moltissimo su come battagliare con questi top driver. Max si trovava dietro di me e io ho fatto pratica battagliando con lui; ero davanti e ho potuto fare la mia linea, è andato tutto bene.

Mick Schumacher
schumacher verstappen ungheria
Mick Schumacher con dietro Max Verstappen – Photo Credit: Haas F1 Team Official Twitter Account

Non ci aspettavamo di finire davanti ad un’Alfa Romeo; inoltre partire ultimo e arrivare tredicesimo è un risultato piuttosto buono. Speravamo di ottenere anche un punto, ma per ora non abbiamo ancora la macchina giusta. La giornata è comunque stata molto bella, soprattutto dopo un sabato piuttosto deludente.

Mick Schumacher

SEGUICI SU:

Facebook, la nostra pagina ufficiale.
Instagram, foto a sfondo motoristico e non solo!
Spotify, per ascoltare il meglio dei podcast in cuffia.
YouTube, per gustarti tutti i nostri video.

Chiara Zambelli

About Post Author