04/07/2022

Rossomotori.it

Il motorsport raccontato fino all'ultima curva

GP Monaco, Ferrari: nuova ala ma vecchio fondo?

fondo ferrari gp monaco
La Ferrari avvistata nel giovedì del GP di Monaco si è presentata con un'ala nuova ma il fondo vecchio. Scenderà in pista così?

Il GP di Monaco, settimo appuntamento del mondiale 2022, è ormai alle porte. Team e piloti si preparano alle insidie che lo storico tracciato cittadino può riservare con le nuove monoposto, a partire dal problema della visibilità già sorto in occasione della gara a Jeddah. La lotta potrebbe essere serrata con le scuderie di nuovo pronte a darsi battaglia; tra queste anche la Ferrari che nel giovedì di Monaco si è presentata al box con una nuova ala ma il fondo vecchio. Sarà questa F1-75 a scendere in pista?

LEGGI: “Ritiro Leclerc in Spagna: cosa si è rotto sulla Ferrari?”

fondo ferrari gp monaco
Photo Credit: Albert Fabrega Official Twitter Account

Ferrari monterà il vecchio fondo per il GP di Monaco?

Lo storico circuito cittadino di Monte Carlo non vedrà grosse novità in pista, se non per i piccoli adattamenti per poter affrontare al meglio le strette vie del Principato. Per la prima volta dall’inizio del mondiale in Bahrain, a presentarsi in pista come leader di entrambe le classifiche non ci saranno Leclerc e la Ferrari, ma Verstappen e la Red Bull. Il team di Maranello, dato come favorito sulla pista monegasca, è chiamato dunque ad una battaglia importante.

L’esito del GP di Spagna non è stato dei migliori, soprattutto a causa del “tradimento” che la Rossa numero 16 ha regalato al suo pilota. Il bicchiere mezzo pieno che Mattia Binotto ha guardato al termine della gara spagnola ha comunque dato come esito degli aggiornamenti funzionanti, a conferma del buon lavoro fatto dalla casa del Cavallino Rampante.

fondo ferrari gp monaco
Photo Credit: Albert Fabrega Official Twitter Account

Nella giornata di giovedì, la Ferrari avvistata sulla pit lane di Monaco ha mostrato due soluzioni diverse dallo scorso round a Barcellona. Come postato su Twitter da Albert Fabrega, la F1-75 si è presentata con un’ala nuova, da massimo carico, ma con la vecchia specifica del fondo, un dettaglio che potrebbe indicare un porpoising meno dannoso a Monte Carlo. Una soluzione particolare quella adottata dal team di Maranello, ma che comunque potrebbe non essere quella designata a scendere in pista.

LEGGI: “GP Monaco: il programma del weekend”

SEGUICI SU:

📱 Facebook, la nostra pagina ufficiale.
📸 Instagram, foto a sfondo motoristico e non solo!
🎙 Spotify, per ascoltare il meglio dei podcast in cuffia.
📹 YouTube, per gustarti tutti i nostri video.
👔 LinkedIn, rimani aggiornato sulle nostre offerte e contenuti.
🐦 Twitter, per avere notizie flash sul mondo del motorsport.

Chiara Zambelli