10/08/2022

Rossomotori.it

Il motorsport raccontato fino all'ultima curva

Ferrari, in arrivo aggiornamenti tra il GP di Francia e quello d’Ungheria

aggiornamenti ferrari francia ungheria
L'affidabilità preme in casa Ferrari, ma il team di Maranello è pronto a portare aggiornamenti tra la Francia e l'Ungheria.

La lotta in pista tra Red Bull e Ferrari non è l’unica battaglia a cui i due team partecipano; gli sviluppi sono infatti fondamentali e le due scuderie sono pronte a rispondersi nuovamente anche in quel campo. Non sarà solo la Red Bull a portare aggiornamenti, ma anche la Ferrari che, tra il GP di Francia e quello d’Ungheria, apporterà delle modifiche alle proprie vetture.

LEGGI: “Il motore rotto di Sainz era la power unit numero due?”

Aggiornamenti tra Francia e Ungheria: Ferrari pronta a rispondere

Nonostante le ultime difficoltà in termini di affidabilità, la Ferrari è pronta a continuare il buon lavoro finora mostrato. Gli ultimi sviluppi apportato sulla F1-75 hanno permesso al team di Maranello di raggiungere la Red Bull in termini di velocità, motivo per cui in casa Ferrari si preparano altre novità.

Tra il prossimo GP di Francia e quello d’Ungheria che precede la pausa estiva, gli uomini guidati da Mattia Binotto porteranno alcuni sviluppi sulle F1-75 di Leclerc e Sainz. Oltre al possibile motore rinforzato che lo spagnolo accoglierà sulla sua monoposto al Paul Ricard, l’obiettivo della Ferrari resta quello di incrementare sia l’efficienza che il carico aerodinamico. Come riportato da Formu1a.uno, il fondo sarà probabilmente oggetto di modifiche; gli aggiornamenti che arriveranno in questa seconda metà di stagione, inoltre, saranno utili anche per il 2023.

aggiornamenti ferrari francia ungheria
Photo Credit: Scuderia Ferrari Twitter

Il 1° settembre rappresenta infatti la data limite entro la quale i team dovranno omologare il pacchetto ibrido, motivo per cui in casa Ferrari si sta procedendo anche in questa direzione. L’affidabilità gioca così un ruolo importante, anche perché Ferrari, a differenza di Red Bull, dovrà fare i conti con eventuali penalità in pista. Il lavoro di sviluppo è quindi fondamentale per il team di Maranello che, se fosse in grado di ottenere prestazioni migliori tramite gli aggiornamenti, potrebbe diminuire la potenza dei motori, allungando di conseguenza la loro durata.

LEGGI: “GP Francia: il programma del weekend”

SEGUICI SU:

📱 Facebook, la nostra pagina ufficiale.
📸 Instagram, foto a sfondo motoristico e non solo!
🎙 Spotify, per ascoltare il meglio dei podcast in cuffia.
📹 YouTube, per gustarti tutti i nostri video.
👔 LinkedIn, rimani aggiornato sulle nostre offerte e contenuti.
🐦 Twitter, per avere notizie flash sul mondo del motorsport.

Chiara Zambelli

About Post Author