01/10/2022

Rossomotori.it

Il motorsport raccontato fino all'ultima curva

Qualifiche GP Italia: Leclerc in pole a Monza, Verstappen e Sainz secondo e terzo ma penalizzati

GP Italia Verstappen qualifiche

Photo Credit: Scuderia Ferrari Twitter

Charles Leclerc conquista la pole nelle qualifiche del GP di Italia. Secondo tempo per Max Verstappen, terzo per Carlos Sainz. Griglia di partenza stravolta dalla pioggia di penalità assegnate a ben 9 piloti, tra i quali gli stessi Sainz e Verstappen che domani partiranno, rispettivamente, dal fondo della griglia e dalla settima posizione. Avanzano in griglia in virtù delle tante penalità Russell, che partirà dalla prima fila accanto a Leclerc, e Ricciardo e Norris in seconda fila.

LEGGI: Orari e programma del GP d’Italia

Q1: è subito lotta Ferrari-Red Bull

Nel Q1 subito in palla le due Ferrari, con Charles Leclerc che si mette a dettare il passo con il tempo di 1:21.280 davanti al compagno di squadra Carlos Sainz, staccato di pochi millesimi. Terzo tempo per George Russell che precede Max Verstappen e Sergio Perez. L’olandese della Red Bull fa un secondo tentativo e si porta davanti a tutti, precedendo di 3 decimi la Rossa di Leclerc.

Buona prova per Nick De Vries, in pista al posto di Albon operato d’urgenza, che riesce a mettere la sua Williams in quindicesima posiziona e conquista l’accesso in Q2. Niente da fare invece per il suo compagno di squadra Latifi, eliminato insieme a Sebastian Vettel, per l’ultima volta a Monza, Lance Stroll, Kevin Magnussen e Mick Schumacher.

Q2: brilla Sainz, dentro Alonso e Ricciardo

Al via del Q1 il più veloce è Carlos Sainz con il tempo d 1:20.878. Dietro di lui Leclerc, Verstappen e Perez. Piccole correzioni per il monegasco che lascia per strada circa 3 decimi rispetto al compagno di squadra. I due ferraristi e Verstappen fanno il loro tempo con gomma usata, a dimostrazione di una superiorità netta rispetto al resto della griglia di partenza.

Dopo la sosta ai box le vetture rientrano a coppie per tentare il gioco delle scie. Decidono di non scendere in pista le due Ferrari e le due Red Bull. Il miglior tempo del Q2 rimane quello di Sainz. Agguantano il Q1 un finalmente sorridente Daniel Ricciardo, ottavo, e Fernando Alonso, nono. Eliminati Ocon, Bottas, De Vries, Zhou e Tsunoda.

Nel Q3 pole a Leclerc, le penalità stravolgono la griglia di partenza del Gp d’Italia

Al via del Q3 la Ferrari di Leclerc esce davanti a Sainz per dare la scia al compagno di squadra penalizzato e aiutarlo a guadagnare quante più posizioni possibili rispetto a Verstappen. Al primo tentativo miglior tempo davanti allo spagnolo della Ferrari che precede il compagno di squadra e un Max furioso con Perez che gli ha negato la scia. Al secondo tentativo lanciato non riesce il gioco di scie invertito tra Leclerc e Sainz con Norris che si mette tra le due Ferrari.

Ma il monegasco non ha bisogno dell’aiuto di Carlos e vaa prendersi con forza la pole con il tempo di . secondo tempo per Max Verstappen che però scatterà dal settimo posto per scontare la penalità. Stessa sorte per Sainz, che ha siglato il terzo tempo ma partirà dal fondo della griglia. Ne beneficiano in particolare Russell, secondo accanto a Leclerc e Norris e Ricciardo che guadagnano posizioni salendo fino al quarto e quinto posto.

SEGUICI SU:

📱 Facebook, la nostra pagina ufficiale.
📸 Instagram, foto a sfondo motoristico e non solo!
🎙 Spotify, per ascoltare il meglio dei podcast in cuffia.
📹 YouTube, per gustarti tutti i nostri video.
👔 LinkedIn, rimani aggiornato sulle nostre offerte e contenuti.
🐦 Twitter, per avere notizie flash sul mondo del motorsport.

Rosanna Greco

About Post Author