01/12/2022

Rossomotori.it

Il motorsport raccontato fino all'ultima curva

F1 Academy 2023: la serie tutta al femminile pronta al via dal prossimo anno

f1 academy 2023
Dal 2023 prenderà il via la F1 Academy, una serie tutta al femminile volta alla crescita delle donne pilota nel mondo del motorsport.

Nel mondo del motorsport la disparità tra uomo e donna è spesso stata argomento di discussione. La crescita della quota rosa negli ultimi anni ha però portato a pensare anche a campionati specifici per favorire la crescita delle donne pilota. I vertici del Circus hanno così annunciato la F1 Academy, una serie tutta al femminile che prenderà il via a partire dal 2023.

LEGGI: “Jean Alesi contro la Gazzetta dello Sport”

F1 Academy 2023: nasce la serie tutta al femminile

Storicamente il motorsport è sempre stato visto come un mondo prettamente maschile. Negli anni i paddock delle varie categorie si sono poi riempiti sempre più della cosiddetta quota rosa; in pista invece la situazione è sempre stata più complicata. Le donne pilota, soprattutto in F1 e nelle sue categorie propedeutiche, sono sempre state un argomento delicato e la poca, quasi nulla, presenza di tali figure ne è la conferma. Dopo la W Series, che in questo 2022 ha dovuto chiudere prima i battenti per mancanza di fondi, il Circus ha annunciato la nascita di una nuova serie.

La F1 Academy, questo il nome scelto, sarà una serie totalmente al femminile con lo scopo di aiutare le donne a scalare la montagna del motorsport. Il via di questo nuova sfida avverrà nel 2023 e sarà una serie di Formula 4. I team presenti saranno cinque, ognuno con tre vetture a disposizione per un totale di 15 macchine in griglia di partenza. Le scuderie presenti saranno tutti team già facenti parte dei campionati di Formula 2 e Formula 3. I round in tutto saranno sette, ciascuno composto da tre gare; uno di questi inoltre potrebbe svolgersi in uno dei tanti weekend di F1.

f1 academy 2023
Photo Credit: W Series Twitter

“Durante la valutazione delle barriere che le giovani donne pilota devono affrontare per entrare in F1 è emerso che queste non hanno la stessa esperienza, al pari di età, con la loro controparte maschile. L’obiettivo è colmare questa lacuna offrendo loro la possibilità di avere più tempo in pista. Cresceranno inoltre lavorando con squadre di professionisti, rinomate per la crescita dei giovani piloti. Essi le aiuteranno a sviluppare la fondamentale preparazione fisica, tecnica e mentale”. – Comunicato F1

LEGGI: “GP Abu Dhabi: il programma del weekend”

SEGUICI SU:

📱 Facebook, la nostra pagina ufficiale.
📸 Instagram, foto a sfondo motoristico e non solo!
🎙 Spotify, per ascoltare il meglio dei podcast in cuffia.
📹 YouTube, per gustarti tutti i nostri video.
👔 LinkedIn, rimani aggiornato sulle nostre offerte e contenuti.

Chiara Zambelli

About Post Author