04/07/2022

Rossomotori.it

Il motorsport raccontato fino all'ultima curva

Lotta al porpoising: provati fondi diversi in casa Ferrari

ferrari fondi porpoising
Durante i test Pirelli a Imola, la Ferrari ha provato due fondi diversi per cercare una soluzione al fastidioso effetto del porpoising.

Fin dall’inizio dell’anno sulle nuove monoposto ad effetto suolo si è notato il particolare e fastidioso saltellamento. I team di F1 hanno così iniziato la loro personale lotta al porpoising, per provare a ridurlo in modo da non limitare le prestazioni delle vetture. Sul circuito di Imola, durante i test Pirelli, la Ferrari ha infatti provato due fondi diversi per cercare la giusta soluzione anti-porpoising.

GP MIAMI: A CHE ORA SI CORRE E DOVE VEDERE LA GARA

Ferrari-porpoising: provati fondi diversi nei test Pirelli a Imola

L’avvento delle vetture ad effetto suolo in F1 ha portato, come si è visto fin dai primi giri in pista, la fastidiosa sorpresa del porpoising. Il saltellamento con cui i piloti convivono giro dopo giro durante i weekend di gara è diventato infatti una delle priorità per cui trovare una soluzione; tale effetto, infatti, sembrerebbe avere un ruolo da protagonista nelle prestazioni limitate. Tra chi ha iniziato a mostrare qualche prova in pista c’è anche la Scuderia Ferrari, particolarmente soggetta al porpoising, come si è visto anche nell’ultimo appuntamento a Imola.

ferrari fondi porpoising
Photo Credit: Ferrari News Twitter Account

In attesa del pacchetto di grossi aggiornamenti aerodinamici, previsto per il GP di Spagna, il team di Maranello ha iniziato a raccogliere i dati necessari per provare a contrastare il saltellamento. Durante i test Pirelli fatti sul tracciato di Imola, le Ferrari di Leclerc e Sainz sono infatti scese in pista con due fondi diversi. In particolare, la F1-75 del monegasco vestiva lo stesso fondo utilizzato nel GP del Bahrain, mentre la Rossa numero 55 ne montava uno con concetti simili a quelli visto sulla RB18.

ferrari fondi porpoising
Photo Credit: Ferrari News Twitter Account

Questo particolare fondo potrebbe dunque essere sfoggiato in occasione del weekend del debuttante GP di Miami; i lunghi rettilinei del nuovo circuito americano dovrebbero infatti rappresentare un buon banco prova per comprendere se la soluzione anti-porpoising ha preso la giusta direzione. Con le piccole modifiche al fondo dovrebbero quindi essere tre le novità con cui la Ferrari si presenterà a Miami (leggete qui per saperne di più).

SEGUICI SU:

📱 Facebook, la nostra pagina ufficiale.
📸 Instagram, foto a sfondo motoristico e non solo!
🎙 Spotify, per ascoltare il meglio dei podcast in cuffia.
📹 YouTube, per gustarti tutti i nostri video.
👔 LinkedIn, rimani aggiornato sulle nostre offerte e contenuti.
🐦 Twitter, per avere notizie flash sul mondo del motorsport.

Chiara Zambelli